L’anima persa del Movimento 5 stelle. Che non tornerà più.

“È stato un suicidio politico – ha commentato un deputato a 5 stelle – . Un voto dirimente per il destino del Movimento. Abbiamo consentito a Salvini di essere il protagonista della nostra piattaforma per un giorno. Lui non ha dovuto fare niente, il suo nome è stato per 24 ore sulla bocca di tutti”. “Tanti attivisti in queste ore ci scrivono perché vogliono riprendersi il Movimento. Ci dicono ‘come possiamo fare? Non resta che cancellarci da Rousseau per dare un segnale’”. 

Continue Reading

La mamma e il papà di Matteo Renzi agli arresti domiciliari

A Tiziano Renzi e a Laura Bovoli sono stati contestati i reati di bancarotta fraudolenta e false fatturazioni. Secondo l’accusa avrebbero provocato il fallimento di tre cooperative dopo averne svuotato le casse. I due coniugi sono agli arresti domiciliari dopo che il provvedimento di cattura è stato eseguito dalla Guardia di Finanza. Le aziende sarebbero […]

Continue Reading

Diciotti: l’articolo del Codice penale che incastra il governo. E che i 5 stelle boicottano.

Dunque, sul caso Diciotti gli iscritti del Movimento 5 Stelle sono chiamati a votare sulla piattaforma Rousseau per esprimere un loro giudizio sull’autorizzazione a procedere nei confronti di Matteo Salvini. Il ministro dell’Interno è stato indagato dal tribunale dei ministri di Catania che, a sua volta, ha chiesto al Senato l’autorizzazione a procedere nei suoi confronti.

Continue Reading

Lo Stato che tutela (quasi) i pregiudicati di Rancitelli. La strafottenza degli aggressori di Piervincenzi

Vorrei capire ma non riesco. Vorrei capire perché un blitz in un quartiere malfamato arriva sempre quando accade qualcosa di preoccupante. C’è un giornalista aggredito e sbattuto a terra e il giorno dopo scatta un blitz rigorosamente a favore di telecamere. Vengono perquisiti appartamenti, sequestrate droghe di ogni tipo e denunciate persone. Dopo le aggressioni […]

Continue Reading

Blitz a Rancitelli: trovate armi e droga. Censimento di tutti gli occupanti

Da questa mattina all’alba polizia e carabinieri hanno setacciato il quartiere popolare con l’ausilio di cani antidroga. Tutta la zona del “Ferro di cavallo”, dove proprio alcuni giorni fa è stata aggredita la troupe Rai, è stata scandagliata anche dai vigili del fuoco per trovare eventuali nascondigli negli interstizi e nei vani ascensori. È stato […]

Continue Reading

I Casamonica che fanno affari tra Sud America e Italia passando per la Svizzera

Si chiama “Brasile Low Cost” l’operazione che ha smantellato un traffico di droga tra il Sudamerica e l’Italia e che sarebbe dovuto passare dalla Svizzera. di Antonio Del Furbo Due uomini, appena scesi dall’Eurocity che li ha caricati a Roma, raggiungono un bistrot in prossimità della stazione di Sion, nel Vallese. “Noi siamo pronti, prontissimi! Stiamo […]

Continue Reading

Rancitelli e Fontanelle: i quartieri criminali di Pescara

Era il 25 febbraio del 2012, ovvero 7 anni fa quando entrammo con le telecamere in un altro quartiere in cui si rischia la vita a Pescara: Fontanelle. La zona collega Pescara e San Giovanni Teatino e rappresenta, ancora oggi, il simbolo, insieme a Rancitelli, del predominio della malavita e del crimine organizzato. Fontanelle: dove lo […]

Continue Reading

Quando ordinerà lo sgombero dei suoi amici di Casapound il ministro dell’Interno Matteo Salvini?

Per Matteo Salvini la lotta all’illegalità, lo ripete da tempo, è ormai priorità. Sono stati sgomberati centri sociali e strutture che ospitavano immigrati ma, ad oggi, dopo un tentativo di sgombero della Guardia di finanza, della questione non si è saputo più nulla. La sede del partito si trova a Roma in un palazzo di […]

Continue Reading

Cari abruzzesi ridate 700mila di euro a Beppe Grillo. E poi mandatelo a quel paese

Evidentemente negli ambienti a 5 stelle c’è molto nervosismo in questi giorni. Un po’ per i temi governativi che sono sempre più spostati sull’asse leghista, un po’ per la batosta delle elezioni abruzzesi. Dopo minacce, insulti e torpiloqui di alcuni attivisti nei confronti del popolo abruzzese che, vogliamo ricordarlo, in maniera onesta e democratica ha […]

Continue Reading

Elezioni Abruzzo: spocchia a 5 stelle

Dunque, si è chiusa la parentesi elettorale abruzzese. I big nazionali della politica torneranno nelle loro residenze soddisfatti (non tutti) per l’ottimo lavoro svolto. Rimane, però, una forte delusione dalle parti del Movimento 5 stelle, il partito che, per intenderci, doveva aprire il Parlamento come una scatoletta di tonno e che, molto probabilmente, non ha […]

Continue Reading

Il Volo:”Insultati dai giornalisti”

“Abbiamo avuto bisogno di qualche giorno per essere lucidi e dire la nostra su quanto accaduto. Così inizia il post su Facebook dei tre tenori classificati al terzo posto a Sanremo 2019. “Alcuni giornalisti” spiegano “ci hanno pesantemente insultato. Hanno usato parole come ‘m…e’, ‘vaff….o’, ‘in galera’, che consideriamo come il frutto di una vera e propria […]

Continue Reading

Elezioni in Abruzzo: Marsilio verso la vittoria, centrosinistra raddoppia, crollo del M5s

Nelle scorse elezioni, quelle di cinque anni fa, a vincere era stato il Pd con Luciano D’Alfonso, poi dimessosi perché eletto senatore. D’Alfonso aveva ottenuto il 46% dei voti contro il 29% della coalizione di centrodestra (senza Lega) guidata da Giovanni Chiodi (Fi). Il M5s, sempre con Sara Marcozzi, aveva conquistato il 21 per cento. Alle politiche dello scorso 4 marzo, invece, i Cinquestelle erano […]

Continue Reading

Elezioni Abruzzo: le intenzioni di voto su base europea

I numeri dei sondaggi realizzati da Ipsos mostrano le intenzioni di voto degli elettori italiani in vista per le europee di maggio. I dati evidenziano un aumento del partito degli indecisi e degli astensionisti. La Lega resta il primo partito tra le forze politiche in calo, stabile il Movimento Cinque Stelle al secondo posto. La Lega rimane il partito […]

Continue Reading

“Sentenze pilotate al Consiglio di Stato”: tre giudici agli arresti per corruzione

La sentenza contestata è quella in cui De Lipsis accolse il ricorso di Giuseppe Giannuso che portò all’annullamento delle elezioni regionali a Siracusa facendo poi rivotare e favorendo così l’elezione di Giannuso che, sempre secondo gli inquirenti, avrebbe pagato 30.000 euro per il tramite dell’amico consigliere della Corte dei Conti Caruso.

Continue Reading

Rigopiano: altre 25 richieste di rinvio a giudizio

A firmare i provvedimenti il procuratore capo di Pescara, Massimiliano Serpi, e il sostituto Andrea Papalia. Hotel Rigopiano di Farindola: il videoracconto. Di chi le responsabilità? I giudici stanno indagando nell’ambito dell’inchiesta sul disastro dell’Hotel Rigopiano di Farindola (Pescara) in cui il 18 gennaio 2017 persero la vita a 29 persone. Tra questi sono confermati […]

Continue Reading

Condannati i giudici che lasciarono libero l’uomo che uccise la moglie

La Corte d’appello di Messina ha condannato i giudici che lasciarono libero un marito violento, denunciato 12 volte dalla moglie Marianna Manduca, uccisa dall’uomo, Saverio Nolfo, 10 anni fa a Palagonia (Catania). I giudici della Corte hanno stabilito che ci fu dolo e colpa grave nell’inerzia dei pm che avrebbero dovuto fermare l’uomo ai primi […]

Continue Reading

Società intasca fondi ma non regala il pulmino ai disabili. Ora trenta disabili senza ‘taxi sociale’

Obiettivo dell’associazione pescarese è quello di offrire nuove opportunità ai ragazzi disabili. Sottosopra ha iniziato la sua attività offrendo corsi di formazione di Braille e di informatica, per poi organizzare campi estivi finalizzati alla socializzazione e all’integrazione.

Continue Reading

Bussi: se il ministero dell’Ambiente annulla la gara d’appalto per la bonifica…

La gara per la bonifica delle aree inquinate di Bussi, e precisamente la 2a e 2b, era stata regolarmente autorizzata dalla Regione Abruzzo. Ora il ministero l’annulla. I siti contaminati dell’ex Iprite, ovvero 7 capannoni, una ciminiera, un cisterna, non messe in sicurezza, diventano patrimonio pubblico.

Continue Reading

Mare inquinato a Pescara: i giudici assolvono il sindaco Alessandrini. Le feci in mare e i bambini malati tutto uno scherzo

Assolti il sindaco Marco Alessandrini e l’ex vice sindaco Enzo Del Vecchio, accusati di omissione di atti d’ufficio in concorso e giudicati con il rito abbreviato. Tutti e tre gli imputati finirono a giudizio in seguito alla condotta del depuratore, che nell’estate di quattro anni fa provocò un ingente sversamento di liquami in mare.

Continue Reading

I giudici che vogliono Salvini in galera: tutti iscritti a ‘Magistratura democratica’

Dopo la richiesta di archiviazione voluta dal procuratore capo, Carmelo Zuccaro, il tribunale dei ministri di Catania ribalta la richiesta perché, mentre per Zuccaro la decisione presa dal ministro dell’Interno  di non far sbarcare i migranti era stata “una scelta politica”, per la sezione che si occupa delle vicende che riguardano i componenti del governo esiste invece “un abuso di potere in violazione delle norme internazionali”.
E Salvini rischia fino a 15 anni di carcere.

Continue Reading

Chieti, l’assessore provinciale che vota l’utilizzo dello Scout speed a sua insaputa

Nei giorni scorsi ci siamo occupati del caso dello Scout Speed, dispositivo capace di sanzionare “in movimento” tutti gli automobilisti che circolano davanti all’auto dell’ente e persino chi viaggia nella direzione opposta. Un’operazione che è costata alla Provincia 45mila euro. Per uscire da questa imbarazzante situazione, l’assessore provinciale Antonio Tamburrino ha provato a far credere alla collettività che l’adozione dello Scout speed non è stato il frutto di un indirizzo politico ma bensì della volontà del dirigente di settore Giancarlo Moca. Ma a votare la delibera è stato lui.

Continue Reading

“L’oliva ascolana per andare a Lione ha bisogno della Tav”. Parola del sindaco di Ascoli Piceno

In mezzo ai manifestanti di Torino per il sì alla Tav, anche il sindaco di Ascoli Piceno, Guido Castelli, che, per “rafforzare” l’idea della Tav, è andato a Torino per spiegare che “se un’oliva tenera ascolana deve arrivare a Lione deve arrivarci presto e bene”.

Continue Reading

Propaganda a 5 stelle: cose da dire e cose da non dire. Deputati e candidati regionali ripetono seguendo il “dossier”

Un vero e proprio documento di indirizzo politico per parlamentari, amministratori locali, candidati, ministri e sottosegretari. Con temi di attualità: Carige; Tasse; Enti Locali; Referendum propositivo; Trivelle; Tav; Ires terzo settore; Reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza; Europee.

Continue Reading

Inchiesta su Pm e giudici: quando Savasta chiese l’incontro con l’ex presidente del Csm Giovanni Legnini

Savasta, dopo l’incontro con Lotti, chiederà e otterrà nel dicembre 2016 un altro incontro: quello con Giovanni Legnini, all’epoca vicepresidente del Csm ed ex sottosegretario all’Economia sotto il governo Renzi. Mentre era ancora pendente a suo carico il procedimento disciplinare.

Continue Reading

L’Inps delle spie: al setaccio profili dirigenziali

Lui si chiama Mauro Nori ed è l’ex direttore generale dell’Inps. Nori, oggi consigliere giuridico del ministro dell’Economia e delle Finanze Giovanni Tria, potrebbe essere il successore di Tito Boeri alla presidenza dell’ente previdenziale. L’ex dg ha presentato una denuncia in seguito alla quale l’Inps ha avviato un’indagine interna per cercare di fare chiarezza rispetto […]

Continue Reading

Bussi, mentre il sindaco sollecita il ministero spunta un Dossier sull’attività del Comune

Bussi, mentre il sindaco sollecita il ministero spunta un Dossier sull’attività del Comune. Come abbiamo già raccontato, l’ultima genialità fatta dall’amministrazione locale è quella di un accordo di programma tra Comune, Regione, Ministero dell’Ambiente e Solvay. “Il Comune di Bussi sul Tirino – si legge nell’Accordo di programma – si impegna ad acquisire le proprietà delle aree Solvay e a destinarle ad ogni effetto di legge alla realizzazione degli interventi oggetto della Procedura di Gara e successivamente alla reindustrializzazione”.

Continue Reading

Carige: Conte e le tre telefonate a Malacalza

Carige: Conte e le tre telefonate a Malacalza. Tre sarebbero state le telefonate intercorse tra Palazzo Chigi e la famiglia Malacalza nei giorni roventi di fine dicembre. Dunque, il premier Conte non avrebbe giocato un ruolo di terzietà sulla vicenda Carige visto che le chiamate sarebbero arrivate a ridosso dell’ultima assemblea dei soci e alla vigilia del commissariamento della Bce.

Continue Reading

Carige: il testo del governo Conte fotocopia di quello del governo Gentiloni

Il testo del decreto Carige, appena stato firmato dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è identico a quello al testo del Dl 237/2016, quello approvato dall’allora governo Gentiloni per i salvataggi di Mps, Pop Vicenza e Veneto Banca. La bozza del nuovo decreto, come riferisce il Sole 24 ore, “è identica in ogni dettaglio, dalle regole sulle garanzie […]

Continue Reading

Conte, il premier con le mani in pasta in banca Carige

Malacalza, la famiglia che ha investito ben 420 milioni di euro su Carige, era ben contenta fino a poco tempo fa di possedere una banca che, almeno fino al 2007,  valeva 6 miliardi. Prima dell’amministrazione straordinaria e della sospensione del titolo, Carige è arrivata a valere appena 80 milioni. I Malacalza si sono arricchiti, e […]

Continue Reading

Il flop (annunciato) della fatturazione elettronica. E se il direttore (a nomina 5stelle) si dimettesse dall’Agenzia delle Entrate?

Mister fisco, insomma, non ne ha azzeccata una. D’altronde era prevedibile, come avevamo già evidenziato, che il generale Antonino Maggiore, messo alla guida dell’Agenzia delle Entrate dal collezionatore d’incarichi Luigi Di Maio, sarebbe stato poco capace di gestire la macchina burocratica. E, infatti, l’introduzione della fattura elettronica parte con il piede sbagliato: migliaia le segnalazioni di blocchi e rallentamenti del portale Fatture e […]

Continue Reading

Camorra: sequestri di 4 milioni di euro tra Emilia-Romagna, Campania e Abruzzo

I carabinieri hanno eseguito un decreto emesso dal Tribunale di Napoli nei confronti di beni illeciti, per un totale di 4 milioni di euro, accumulati da Alberto Bova. L’uomo, 44enne, è ritenuto affiliato al clan Falanga e riforniva di sostanze stupefacenti il territorio vesuviano. I sigilli sono scattati a quattro immobili ed a 14 terreni della […]

Continue Reading

Amatrice e Accumoli sotto la neve: freddo e gelo per i territori colpiti dal terremoto

È arrivata nuovamente la neve ad Amatrice e ad Accumoli. Proprio in queste ore una forte nevicata sta interessando le zone del sisma. Da oggi pomeriggio i fiocchi cadono ininterrottamente coprendo quasi completamente le casette. I due borghi del Reatino distrutti dal terremoto del 2016, stanno vivendo l’ennesimo inverno difficile. Al momento nelle aree dove sorgono […]

Continue Reading

E se il nuovo Patto del Nazareno partisse dall’Abruzzo?

Quello che sta accadendo in Abruzzo, in particolare dalle parti del centrosinistra, è bene tenerlo d’occhio. Si tratta di una nuova strategia che potrebbe portare alla vittoria dell’ex vicepresidente del Consiglio superiore della magistratura, Giovanni Legnini, nel frattempo che gli altri candidati dormono, cullati dalla ninna nanna dei loro partiti.

Continue Reading

Che fine hanno fatto le inchieste sulle toghe? E quella su Woodcock? E quella su Michele Emiliano?

Da un bel po’ di tempo ignoriamo le novità riguardo i numerosi procedimenti a carico di quei magistrati su cui il Consiglio superiore della magistratura vuole vederci chiaro. Con il passaggio di consegne da Giovanni Legnini al nuovo vicepresidente del Csm, David Ermini, le inchieste, forse per pura coincidenza, sono sparite dalla cronaca.

Continue Reading

Legge di Bilancio: ecco chi paga (numeri alla mano)

Il testo della legge di Bilancio 2019, approvato al Senato, ora passerà al vaglio della Camera. Grazie al ritocco imposto dall’Europa, il governo ha ricevuto il via libera dalla Commissione Ue. Solo qualche mese fa l’esecutivo italiano aveva annunciato un deficit sotto il 2,4 per cento, ma l’Ue lo aveva bocciato minacciando l’apertura del procedimento d’infrazione se il deficit avrebbe superato il 2 per cento.

Continue Reading

Giovanni Legnini ufficializza la sua corsa a governatore. In molti scendono dal carro del perdente per salire su quello del vincitore

L’ex vicepresidente del Csm ha dato bordate pesanti al suo rivale e governatore uscente, Luciano D’Alfonso. Lo ha fatto dall’ex Cofa di Pescara, nel corso di un incontro con i 162 sindaci abruzzesi che avevano raccolto le firme per convincerlo a scendere in campo.

Continue Reading

Soros e milioni sull’Italia. Fiumi di denaro a Rom e Sinti

Il finanziere ungherese riversa sull’Italia una bella cifra: ben 2,1 milioni di dollari nel solo 2017. Sono 28 i soggetti che ricevono finanziamenti direttamente dalla Open Society Foundation del magnate George Soros. Tutte iniziative in favore di immigrazione, diritti umani, Ue e informazione. Stando ai dati parzialmente diffusi dalla Open Society, il 52% dei fondi sono finiti a progetti per “l’uguaglianza e la lotta alle discriminazioni”, mentre il 22% è finita a iniziative per il “progresso economico” e il 14% a “istituzioni per i diritti umani”. Un 6% delle risorse sono andate a favore di settori dell'”informazione” e un altro 6% per le “pratiche democratiche”.

Continue Reading

La salma del giornalista, Antonio Megalizzi, atteso a Ciampino solo dal Presidente Mattarella. E nessun politico.

Il giovane, morto nell’attentato compiuto l’11 settembre al mercato di Natale di Strasburgo, è stato accolto dal Presidente della Repubblica,Sergio Mattarella, dal padre Domenico e la fidanzata Luana, il Ministro per i rapporti con il Parlamento e la democrazia diretta, Riccardo Fraccaro, il Presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, l’Ambasciatore di Francia in Italia Christian Masset.

Continue Reading