Alitalia: le Ferrovie scelgono i Benetton. E Di Maio esulta

Notizie

Ferrovie su indicazione dell’advisor Mediobanca conferma esclusivamente la compagnia Usa e il gruppo infrastrutturale italiano che lavoreranno con Mef e Ferrovie.

Per Di Maio non c’è dubbio: quello di oggi è “un grande risultato”. Oltre a ministero dell’Economia e Ferrovie dello Stato, lavoreranno alla Nuova Alitalia Delta Airlines e Atlantia.

Vengono messi da parte, dunque, i nomi del gruppo Toto e quelli del patron della Lazio Claudio Lotito e dell’azionista di riferimento della compagnia Avianca Germàn Efromovich.
Dopo oltre quattro ore il consiglio di amministrazione di ferrovie dello stato chiamato ha esaminato le manifestazioni di interesse giunte per Alitalia. Il board di Fs ha individuato i partner per formare il consorzio per Alitalia. “Il cda di Fs in data odierna” si legge in un comunicato dell’azienda “valutate le conferme di interesse pervenute, ha individuato Atlantia quale partner da affiancare a Delta Air Lines e al Ministero dell’Economia e delle Finanze per l’operazione Alitalia. Fs Italiane inizierà a lavorare quanto prima con i partners individuati per condividere un Piano industriale e gli altri elementi dell’eventuale offerta”.

E pensare che solo due giorni fa Di Maio aveva chiuso a un’ipotesi Atlantia con queste parole: “se li mettiamo dentro Alitalia, faranno perdere valore anche ad Alitalia, faranno precipitare gli aerei”. In caso di revoca, diceva Di Maio, “Atlantia è decotta, non può essere coinvolta” nella partita Alitalia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *