Banche: lo scoperto di un giorno ci costa 50 euro

Notizie

La stretta sui conti correnti aumenta e le banche continuano ad infierire sui risparmiatori. Se vai in rosso scattano i tassi usurari. Oltre alle minacce.

La stretta sui conti correnti aumenta e le banche continuano ad infierire sui risparmiatori. Se vai in rosso scattano i tassi usurari. Oltre alle minacce. Per chi va sotto di un solo giorno sono ben 50 gli euro che dovrà sborsare in caso non abbia un fido o ne sfora il massimo consentito. Le banche, da quest’anno in base ai vincoli imposti da Basilea 3, dovranno avere un maggior patrimonio a fronte del denaro dato in prestito. Eppure, i direttori, stanno da tempo praticando, sui prestiti, tassi esorbitanti con minacce nei confronti dei loro clienti o con bugie o negando l’evidenza e cioè che i tassi d’interesse applicati siano usurari. Chi controlla tutto ciò?

ZdO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *