Bellomo torna a casa. E dopo un anno potrà tornare a insegnare

Notizie

Sono passati appena venti giorni dall’arresto di Francesco Bellomol’ex giudice barese del Consiglio di Stato che imponeva minigonne e dress code alle sue borsiste anche grazie all’aiuto di un pm. E, in così poco tempo, i giudici del Tribunale del Riesame di Bari, accogliendo in parte l’istanza dei difensori dell’ex toga, hanno liberato Bellomo.

Arrestato Francesco Bellomo, ex giudice Consiglio di Stato e professore. Alle studentesse imponeva minigonne e divieto di sposarsi

Dunque, l’ex giudice va agli arresti domiciliari con l’interdizione per 12 mesi dalle “attività imprenditoriali o professionali di direzione scientifica e docenza”. I maltrattamenti su quattro donne, tre ex borsiste e una ricercatrice della Scuola, sono stati riqualificati in tentata violenza privata aggravata e stalking. Per ciò che riguarda la ipotizzata estorsione ai danni di un’altra ex corsista, è stata ritenuta dal Riesame una condotta di violenza privata, “già sostanzialmente prescritta”.

Francesco Bellomo, il giudice che pretendeva minigonna e tacchi a spillo per le allieve, svolge ancora lezioni nonostante la sua destituzione (video)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *