CORRE VERSO IL PONTE DEL MARE PER BUTTARSI MA LA POLIZIA LO BLOCCA

Notizie

La crisi ancora una volta porta a gesti estremi uomini e donne per le precarie condizioni in cui sono costretti a vivere. 

A causa delle condizioni economiche precarie e subito dopo aver avuto una discussione in famiglia un uomo ha tentato il suicidio a Pescara. Lo ha fermato la polizia. E’ accaduto verso le 4.20, sul ponte D’Annunzio. Il suo obiettivo era quello di lanciarsi dal ponte e ha provato piu’ volte a scavalcare la ringhiera ma e’ stato bloccato dagli agenti della squadra volante, diretti da Alessandro Di Blasio. Per contenerlo due di loro sono finiti a terra. L’uomo e’ stato trasportato in ospedale ed e’ stato ricoverato nel reparto di psichiatria. A Caramanico, in localita’ Scansano, e’ stato invece recuperato il corpo di una donna che si e’ lanciata da un ponte. Non si conoscono i motivi del suicidio, che potrebbero essere personali. L’auto della donna e’ stata notata nei pressi del ponte e sono stati avvertiti i carabinieri della compagnia di Popoli, intervenuti sul posto insieme ai vigili del fuoco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *