Davide Vannoni a ZdO:”Nessun movimento politico da costituire”

Notizie

Da tempo se ne parlava ma il diretto interessato ha negato questa ipotesi. Secondo alcuni, l’ideatore del metodo Stamina, stava lavorando al progetto di un partito politico.

Da tempo se ne parlava ma il diretto interessato ha negato questa ipotesi. Secondo alcuni, l’ideatore del metodo Stamina, stava lavorando al progetto di un partito politico.

Professore, l’idea del partito esiste” abbiamo chiesto a Davide Vannoni e lui seccamente ha risposto:”No ho detto che il movimento Stamina non ha fini politici se non di pressione su quelli esistenti“. 
Quindi nessuna ipotesi di scesa in politica da parte del professore più contestato degli ultimi anni ma, anche, più infangato da tutta la stampa. Vannoni crede che la migliore strada da percorrere sia quella di far conoscere, in maniera chiara, Stamina alla politica. Poi, attraverso i partiti, cercare di ottenere un qualcosa che va ben oltre le leggi: il diritto alla vita. 

I genitori dei bimbi in cura e le persone in lista di attesa agli ‘Spedali civili’ di Brescia si sono incontrati a Torino per mettere al centro dell’attenzione alcuni punti. Primo fra tutti quello della campagna diffamatoria:”che sia in atto un disegno per bloccare le cure compassionevoli a Brescia è fortissima” ha detto Vannoni. “Lo Stato si vendica su di me e Marino Andolina attraverso una diffamazione menzognera e diffusa su Stamina e sulle persone. Viene data voce ad una persona scontenta (che prima invece lo era) e si dimenticano tutte le persone che invece stanno ottenendo benefici dalla cura Stamina” ha dichiarato Vannoni. “Le famiglie – ha aggiunto il professore – stanno pensando a come far valere i propri diritti a fronte di tutto ciò. Stanno cercando di organizzarsi per difendersi. In questa orgia di accuse false e violente, nessuno pensa a loro e al loro stato di sofferenza psicologica che si somma al dover affrontare le gravi malattie di cui sono affetti i loro figli” ha concluso Vannoni.

ZdO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *