DETENUTI UTILI ALLA SOCIETA’

Notizie

Firmata la convenzione tra il Comune di Pescara e l’Ufficio Esecuzioni Penali Esterne di Pescara, Chieti e Teramo

Tale accordo attiva una nuova collaborazione finalizzata a dare la possibilità a soggetti che stanno vivendo un periodo di detenzione, di lavorare all’esterno, gratuitamente, dando il proprio contributo alla manutenzione del territorio. Le persone verranno impiegate soprattutto in servizi di pulizia, manutenzione e restauro di siti e beni di interesse pubblico. L’iniziativa si chiama ‘Progetto Detenuti’. «Con l’intesa di oggi – ha spiegato il sindaco Luigi Albore Mascia – il Comune si impegna formalmente a collocare presso le proprie strutture il soggetto ammesso in attività di riparazione e sarà l’Uepe, con il magistrato, a individuare i soggetti che potranno partecipare a tale progetto». Il Comune dovrà anche prevedere per ogni singolo soggetto la presenza di un referente che lo affianchi nel suo inserimento, lo supporti nello svolgimento del compito affidatogli e mantenga i rapporti con l’Uepe. Ci saranno verifiche periodiche per valutare la necessità di eventuali variazioni dell’attività affidata. Ogni soggetto riceverà un attestato sull’attività prestata. A sottoscriverela convenzione è stata la direttrice dell’Uepe Mariantonietta Cerbo, alla presenza del direttore dell’istituto di pena di Pescara Franco Pettinelli.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *