DETENUTO MORTO A TERAMO, I DOCUMENTI CHE COMPROVANO LA CRITICITA’ DI FABIANO

Notizie

L’uomo poteva essere salvato e la tragedia sventata

«La famiglia di Vincenzo Fabiano ci ha messo a disposizione la documentazione medica che attesta la gravita’ delle condizioni del detenuto e l’incompatibilità con il regime carcerario». Alessio Di Carlo, dei radicali abruzzesi, torna sulla questione del detenuto trovato morto l’altro ieri nel carcere teramano di Castrogno aggiungendo che «sul nostro sito internet sono a disposizione i certificati, rilasciati dal medico curante di Fabiano e dall’Inps di Teramo, con cui si raccomanda il ricorso a presidi sanitari esterni in quanto «ogni momento dilatorio aumenta il rischio di sopravvivenza per il paziente». Di Carlo ha spiegato «che Fabiano fosse gravemente malato era ben noto visto che, ai tempi della detenzione presso il carcere pescarese di San Donato, spesso si era dovuto far ricorso a ricoveri e a trasfusioni di sangue». L’esponente radicale ha reso noto che la famiglia del detenuto, nei giorni scorsi, aveva inviato una diffida presso il carcere di Teramo per scongiurare il rischio di decesso che, viste le condizioni dell’uomo, si andava paventando. Di Carlo ha poi concluso auspicando «un immediato intervento dell’Autorità Giudiziaria per far luce su una morte che, alla luce dei documenti, non può più essere considerata una tragica fatalità». Vincenzo Fabiano, 35 anni, di Pescara, in carcere per reati legati allo spaccio, tramite i suoi legali aveva già fatto presente che le sue condizioni di salute non erano compatibili con il regime carcerario. A trovarlo privo di vita erano stati i compagni di cella e la polizia penitenziaria, subito intervenuta, non aveva potuto far nulla per salvarlo. Per la metà di aprile era fissata un’udienza davanti al tribunale di sorveglianza che avrebbe dovuto valutare una perizia già effettuata sulle sue condizioni psicofisiche e decidere se scarcerarlo o meno.

 

I DOCUMENTI

{edocs}Relazionedelmedicolegale1.pdf,650,400{/edocs}

{edocs}Relazione del medico legale2.pdf,650,400{/edocs}

{edocs}Relazione del medico legale3.pdf,650,400{/edocs}

{edocs}verbale inps1.jpg,650,400{/edocs}

{edocs}verbale inps2.jpg,650,400{/edocs}

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *