Dipendenti della Tradeco senza stipendi a Imperia. Il neo sindaco di Montesilvano immobile sull’emergenza rifiuti

Notizie

Gli accrediti in banca per gli operai dovevano arrivare proprio oggi, 3 luglio, ma ancora una volta le aspettative dei lavoratori sono state tradite. 

Pietro Spalluto, dirigente della Tradeco, il 26 giugno scorso annunciò al Prefetto, ai sindacati e ai dipendenti che le mensilità sarebbero arrivate proprio oggi. In realtà questa mattina sono arrivate altre brutte notizie: i vertici dell’azienda hanno informato che gli stipendi non arriveranno prima del 9 luglio. La data arriva a quasi un mese esatto di ritardo del pagamento della mensilità. 

L’azienda ha dichiarato che la ‘colpa’ di tale ritardo è da attribuire alle mancate riscossioni dei Comuni di San Bartolomeo al Mare e Diano. I sindacati riferiscono che lo sciopero del 16 luglio rimane confermato oltre a possibili azioni di protesta da oggi fino a metà mese.

A Montesilvano la situazione al momento rimane ferma alle dichiarazioni di qualche settimana fa del neo sindaco Francesco Maragno:”Devo risolvere l’emergenza rifiuti”. E ancora:”il servizio di raccolta non funziona e i risvolti sono evidentissimi ma, siccome vogliamo che Montesilvano sia una città turistica, non possiamo permetterci il lusso di mostrare una cartolina della città con i rifiuti in strada”.

Cosa aspetta Maragno a prendere provvedimenti sui disastri causati dalla precedente giunta?

ZdO

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *