DOPO L’INCIDENTE ESTRAE UN COLTELLO E COLPISCE L’AUTO

Notizie

Un automobilista di trent’anni residente a Pescara, nella zona dei Colli, è stato denunciato dal personale della Squadra Volante per diversi reati effettuati ieri sera a seguito di un banale incidente stradale avvenuto in via di Sotto.

Appena dopo l’incidente l’uomo ha urlato persino contro un auto che stava transitando proprio in quel momento e che non c’entrava nulla. Il trentenne, riferisce la polizia, viaggiava su una Lancia Y che ha tamponato una Cayenne. I due conducenti, scesi dai rispettivi mezzi, si sono resi conto che i danni non erano eccessivi ma nonostante ciò il conducente della Lancia Y si è agitato e ha estratto un coltello. L’altro automobilista lo ha disarmato e poi si è allontanato. In quegli istanti passava una Opel Agila e il trentenne ha rivolto la sua ira su questo veicolo, colpendo il conducente e cominciando a prendere a testate il parabrezza e lo specchietto, procurandosi delle ferite. Mentre la macchina si muoveva il trentenne è stato investito leggermente per cui è finito in ospedale e ne avrà per qualche giorno. In via di Sotto è arrivato il personale della Squadra Volante, diretto da Alessandro Di Blasio, che ha sollecitato tutti gli accertamenti del caso nei confronti del trentenne per ciò che riguarda l’assunzione di alcol e stupefacenti. Dovrà rispondere di lesioni personali, danneggiamento e porto di oggetti atti ad offendere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *