ELEZIONI 2013 IN TEMPO REALE

Notizie

 In Abruzzo al Senato vince il Pdl, alla Camera il Movimento 5 Stelle 

SENATO CISCOSCRIZIONE ABRUZZO

Partito Democratico (Pd)173.59524,51
Sinistra ecologia e libertà (Sel)20.0322,8
Centro Democratico5.7270,8
TOTALE COALIZIONE – PIER LUIGI BERSANI199.35428,11
Il Popolo della libertà (Pdl)173.53324,44
Fratelli d’Italia20.2752,8
La Destra9.1991,3
Grande Sud2.9890,4
Intesa Popolare2.9590,4
Lega Nord1.3360,2
TOTALE COALIZIONE – SILVIO BERLUSCONI210.29129,64
Con Monti per l’Italia53.4787,5
TOTALE COALIZIONE – MARIO MONTI53.4787,5
MoVimento 5 Stelle – beppegrillo.it201.32828,42
TOTALE COALIZIONE – BEPPE GRILLO201.32828,42
Rivoluzione Civile18.7262,6
TOTALE COALIZIONE – ANTONIO INGROIA18.7262,6
Fare per Fermare il Declino3.5280,5
TOTALE COALIZIONE – OSCAR GIANNINO3.5280,5
Rialzati Abruzzo11.8171,7
Partito comunista dei lavoratori3.9230,6
Forza Nuova2.5650,4
Lista Amnistia Giustizia Libertà2.5350,3
Casapound Italia2.2550,3
TOTALE ALTRI23.0953,2



CAMERA CISCOSCRIZIONE ABRUZZO


MOVIMENTO 5 STELLE BEPPEG            29,87               
IL POPOLO DELLA LIBERTA'               23,83                (008) PARTITO DEMOCRATICO            22,60                (006) SCELTA CIVICA CON MONTI P      6,39                (010) FRATELLI D'ITALIA                    3,55                (001) RIVOLUZIONE CIVILE                 3,31                (008) SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA      3,06                (006) UNIONE DI CENTRO                   1,75                (010) LA DESTRA                              1,05                (006) FUTURO E LIBERTA'                   0,73                (008) CENTRO DEMOCRATICO              0,57                (007) FARE PER FERMARE IL DECLI       0,57                (010) INTESA POPOLARE                    0,55                (005) PARTITO COMUNISTA DEI LAV     0,51                (002) FORZA NUOVA                         0,38                (003) LISTA AMNISTIA GIUSTIZIA        0,35                (010) GRANDE SUD - MPA                  0,34                (009) CASAPOUND ITALIA                  0,33                (010) LEGA NORD                            0,18   

CAMERA DEFINITIVI

MOVIMENTO 5 STELLE BEPPEG     25,55

PARTITO DEMOCRATICO              25,41

IL POPOLO DELLA LIBERTA’         21,56

SCELTA CIVICA CON MONTI P        8,30

LEGA NORD                               4,08

SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA       3,20

RIVOLUZIONE CIVILE                  2,24

FRATELLI D’ITALIA                     1,95

UNIONE DI CENTRO                   1,78

FARE PER FERMARE IL DECLI       1,12

FUTURO E LIBERTA’                   0,46


SENATO DEFINITIVI

PARTITO DEMOCRATICO            27,43

MOVIMENTO 5 STELLE BEPPEG  23,79

IL POPOLO DELLA LIBERTA’       22,30

CON MONTI PER L’ITALIA           9,13

LEGA NORD                             4,33

SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA     2,97

FRATELLI D’ITALIA                    1,92

RIVOLUZIONE CIVILE                 1,79

FARE PER FERMARE IL DECLI      0,90

LA DESTRA                              0,72

CENTRO DEMOCRATICO             0,53

 

00.05  – CAMERA ABRUZZO AL M5S

Lo scrutinio della Camera in Abruzzo: il Movimento 5 Stelle si è piazzato al primo posto con il 29,8% scalzando all’ultimo minuto il centrodestra fermo al 29,5%. (Pdl 23,8%, Fratelli d’Italia 3,5%)
Il centrosinistra ha raggiunto il 26,2% (Pd 22,5%, Sel 3%). La coalizione di Mario Monti l’8,8% (con Udc e Fli in grossissimo affanno rispettivamente all’1,75% e allo 0,7%). Solo il 3,3 per Ingroia e la sua Rivoluzione civile. Giannino si ferma allo 0,5%, così come Marco Ferrando. Gli altri oscillano intorno allo 0,3%.


23.20 – DATI DEFINITIVI SENATO:  4 SENATORI AL PDL, 2 AL M5S E 1 AL PD

Chiuso lo scrutinio del Senato in Abruzzo. Il centrodestra vince con il 29,6% e conquista 4 seggi, il Movimento 5 stelle ha chiuso a 28,3% conquistando 2 seggi. Al Pd resta un solo seggio con il 28%. Per il Pdl passano Berlusconi, Quagliariello, Pelino e Razzi.  Se Quagliariello ha già annunciato che resterà in Abruzzo Berlusconi potrebbe invece optare per un altro seggio. Dunque farebbe posto a Federica Chiavaroli. Per il M5stelle entreranno invece Enza Blundo e Gianluca Castaldi.
Per il Pd ce la fa solo Stefania Pezzopane. Resta incredibilmente fuori Franco Marini la cui candidatura era stata imposta dai vertici romani del partito. IL grande vecchio senatore abruzzese resta per la prima volta a casa. Niente Parlamento dunque anche per Anna Paola Concia e Renzo Di Sabatino. (pdn)


18.58

MOVIMENTO 5 STELLE BEPPEG          27,42                (008) PARTITO DEMOCRATICO          24,93                (004) IL POPOLO DELLA LIBERTA'     24,75                (003) CON MONTI PER L'ITALIA          7,54                (008) SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA    2,87                (004) FRATELLI D'ITALIA                  2,83                (005) RIVOLUZIONE CIVILE               2,48                (010) RIALZATI ABRUZZO                 2,16                (004) LA DESTRA                            1,39                (008) CENTRO DEMOCRATICO            0,75                (009) PARTITO COMUNISTA DEI LAV    0,53                (007) FARE PER FERMARE IL DECLI     0,46                (011) LISTA AMNISTIA GIUSTIZIA       0,36                (002) CASAPOUND ITALIA                 0,33                (006) FORZA NUOVA                        0,32                (004) INTESA POPOLARE                   0,31                (004) GRANDE SUD                         0,29                (004) LEGA NORD                           0,20


18.08

 

MOVIMENTO 5 STELLE BEPPEG          27,11                (008) PARTITO DEMOCRATICO          24,80                (004) IL POPOLO DELLA LIBERTA'     24,52                (003) CON MONTI PER L'ITALIA          7,78                (004) FRATELLI D'ITALIA                  3,21                (008) SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA    2,93                (005) RIVOLUZIONE CIVILE               2,43                (010) RIALZATI ABRUZZO                 2,19                (004) LA DESTRA                            1,47                (008) CENTRO DEMOCRATICO            0,80                (009) PARTITO COMUNISTA DEI LAV    0,50                (007) FARE PER FERMARE IL DECLI     0,49                (011) LISTA AMNISTIA GIUSTIZIA       0,38                (002) CASAPOUND ITALIA                 0,34                (006) FORZA NUOVA                        0,33                (004) INTESA POPOLARE                   0,26                (004) LEGA NORD                           0,20                (004) GRANDE SUD                         0,19          

 

17.50
 PARTITO DEMOCRATICO                  29,51               
 MOVIMENTO 5 STELLE BEPPEG         26,83                                                                                    IL POPOLO DELLA LIBERTA'            18,87                 SCELTA CIVICA CON MONTI P           8,60                 LEGA NORD                                  3,22                 SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA           3,22                 RIVOLUZIONE CIVILE                      2,23                 FRATELLI D'ITALIA                         1,83                 UNIONE DI CENTRO                        1,38                 FARE PER FERMARE IL DECLI            1,10                 LA DESTRA                                   0,60                 PARTITO COMUNISTA DEI LAV           0,47                 FUTURO E LIBERTA'                        0,40                 CENTRO DEMOCRATICO                   0,32                 FORZA NUOVA                              0,29                 MIR - MODERATI IN RIVOLUZ           0,14                 IO AMO L'ITALIA                           0,11                 SVP                                           0,10                 CASAPOUND ITALIA                      0,10                 LISTA AMNISTIA GIUSTIZIA            0,10                 INDIPENDENZA VENETA                  0,09                 GRANDE SUD - MPA                      0,09                 PARTITO PENSIONATI                    0,07                 FIAMMA TRICOLORE                      0,04                 VENETO STATO                            0,03                 LIGA VENETA REPUBBLICA             0,02                 INTESA POPOLARE                        0,02                 

17.20

Per le Elezioni politiche, all’Aquila, alle 15 di oggi (chiusura delle urne), hanno votato 42.668 elettori su 57.199 aventi diritto, pari al 74,60%, per la Camera, e 38.898 su 52.684 aventi diritto, pari al 67,22%, per il Senato. Alle Comunali dell’anno scorso – primo turno – aveva votato il 72,39% degli elettori, alle Politiche del 2008 (Camera) il 78%. Lo rende noto l’ufficio stampa del Comune dell’Aquila.

15.57

Per instant poll Sky Udc, Fli, Ingroia e Giannino resterebbero fuori dalla Camera.

15.54

Secondo gli Instant poll sfornati da Sky/Tecne’, al Senato 16 regioni andranno al centrosinistra e 2 al centrodestra, mentre nella piu’ importante, la Lombardia, c’e’ una perfetta parita’. La coalizione di Bersani conquista Piemonte (37% contro il 34% del centrodestra), Trentino (33 a 26), Sicilia (32 al 29), Sardegna (39 a 26), Liguria (37 a 28), Emilia Romagna (47 a 25), Toscana (47 a 21), Umbria (47 a 27), Marche (41 a 25), Lazio (35 a 30), Abruzzo (35 a 29), Molise (37 a 30), Campania (36 a 33), Puglia (37 a 30), Basilicata (42 a 21), Calabria (40 a 30). Centrodestra in testa in Veneto (46 a 30) e in Friuli (40 a 33), mentre in Lombardia centrosinistra e centrodestra sono perfettamente alla pari al 37%

15.48

Beppe Grillo su twitter:«L’onestà andrà di moda».

15.40

Queste le indicazioni che emergono dagli instant poll Rai/Piepoli sul voto per Camera e Senato. 

Il centrosinistra alla Camera e’ in testa con una forchetta di voti tra il 32 e il 37%. Il centrodestra segue con il 29-31%, il Centro con l’8-10%. Al Senato la coalizione di centrosinistra e’ in vantaggio con il 36-38%, il centrodestra si attesta tra il 30 e il 32% e il Centro al 7-9%.

15.30

Il Movimento Cinque Stelle di Grillo ottiene tra il 19 e il 21% di consensi alla Camera. Secondo gli instant poll di Rai/Piepoli, viene dato invece al Senato tra il 17 e il 19%.

15.20

“Bisogna aspettare a fare commenti, i dati sono tutti da valutare e prematuri, siamo al centro della partita e attendiamo di capire quanto al centro”. Lo ha detto il portavoce di Scelta Civica, Lelio Alfonso, commentando i primi instant poll che vedono la coalizione montiana sotto alla soglia del 10 per cento necessaria per eleggere candidati alla Camera. “Ci sono alcune valutazioni che ci danno con queste indicazioni, altri dati sono diversi”, ha concluso Alfonso.

15.05

Sky tg24 ha diffuso i primi instant pool. Secondo Tecnè, che ha fatto i rilevamenti per la testata giornalistica, la prima coalizione nazionale sarebbe il Pd-Sel con il 34,5% dei voti. A seguire ci sarebbe il Pdl-Lega con il 29%. Terzo partito il Movimento cinque stelle con il 19%, Scelta civica con Monti al 9,5% e, infine, Rivoluzione civile al 3,5%.

Per quanto riguarda la proiezione dei seggi alla Camera, il Pd-Sel avrebbero 340 deputati, Pdl-Lega 140 deputati, M5S 91 deputati, Scelta civica 46 deputati e Rivoluzione civile 3 deputati.

Al Senato invece Pd-Sel avrebbero il 37%, Pdl-Lega 31%, M5S 16,5%, Scelta civica il 9% e Rivoluzione civile il 3%.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *