Forte scossa di terremoto in Abruzzo

Notizie

Il magnitudo registrato dall’Ingv è stato del 4.2 della scala Richter. 

La scossa è avvenuta alle 15.07 e localizzato nel distretto sismico: Adriatico centro-settentrionale con epicentro in mare al largo di Martinsicuro (Teramo). Il sisma è stato avvertito su tutto il litorale tra Ancona e Pescara comprendendo anche le città di Teramo, Chieti e Ascoli Piceno. L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha riferito che l’evento sismico si è svolto alla profondità di 10 chilometri.

Al momento non risultano danni o vittime.

“Il terremoto è stato localizzato con i dati delle stazioni della Rete Sismica Nazionale dell’INGV (quadrati)” spiega l’Istituto. “La localizzazione epicentrale riportata nella figura è quella rivista dagli operatori della Sala Sismica dell’INGV e comunicata al Dipartimento di Protezione Civile subito dopo l’evento. I dati relativi a ogni terremoto rilevato dalla rete INGV vengono rivisti successivamente da personale specializzato prima di essere inseriti nel Bollettino della sismicità italiana”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *