Funzionari Equitalia in manette per corruzione

Notizie

Chiedevano enormi somme di denaro ai malcapitati per far accogliere irregolari istanze di pagamento.

 

Un ex funzionario e un consulente di Equitalia Lazio, D.R. e M.A. (appena lo sapremo vi diremo i nomi) sono stati condotti in carcere nell’ambito di un indagine condotta dalla Procura di Roma.

I reati sono di corruzione. truffa aggravata e fatture false. Il funzionario di Equitalia, in cambio di tangenti, concedeva indebite rateizzazioni a favore di imprenditori destinatari di cartelle esattoriali. 

EX FUNZIONARIO E GESTORE DI PALESTRA

L’ex funzionario di Equitalia e M. A., gestore di una palestra di Guidonia Montecelio, ricevevano le somme in denaro e in cambio facevano accogliere ad Equitalia irregolari istanze di rateizzazione di debiti presentati dai contribuenti. M.A. era anche autore di una truffa ai danni dell’Inps. Attraverso di modelli F24 intestati ad una società inesistente, faceva risultare contributi pagati ad imprese  che, in realtà, non versavano nulla all’ente previdenziale.

Una brutta storia che nessuno sa quando finirà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *