I Veneti ne azzeccano un’altra: niente tasse universitarie per studenti colpiti dalla tromba d’aria

Notizie

L’iniziativa è del Consiglio di Amministrazione dell’Università di Padova che ha votato una delibera riguardante l’esonero della seconda e terza rata del prossimo anno accademico.

A beneficiarne tutti gli studenti residenti nelle abitazioni colpite dalla tromba d’aria che si è abbattuta sulla Riviera del Brenta. Gli studenti, quindi, dovranno presentare richiesta e allegare opportuna documentazione al Servizio Diritto allo Studio e saranno esonerati dal pagamento delle prossime due rate ed eventuali more dovute al ritardato pagamento della prima rata.

L’Università degli Studi di Padova è fra le più antiche al mondo e risale al 1222. La sede dello storico Ateneo è situata pressoPalazzo del Bo, nel pieno centro storico di PadovaNel 2015 contava 61.000 studenti, 2054 docenti e 2227 personale tecnico amministrativo. Tra i musei scientifici gestiti quello di Antropologia, Botanico, dell’Educazione, di Geologia e Paleontologia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *