Il Comune di Francavilla nomina il cugino del sindaco come avvocato

Notizie

Spunta un documento che attesta l’affidamento a Gianluca Luciani di una controversia che il Comune di Francavilla ha nei confronti di un cittadino innanzi alla Corte di Appello de L’Aquila.

Spunta un documento che attesta l’affidamento a Gianluca Luciani di una controversia che il Comune di Francavilla ha nei confronti di un cittadino.

Nel decreto numero 28 del 17 febbraio 2014 si legge che:” il vice sindaco, vista la delibera di Giunta Comunale n. 32 del 6.2.2014 con la quale si è deciso di resistere in giudizio innanzi alla Corte di Appello de L’Aquila” e “ritenuto di dover provvedere in merito alla nomina del legale” decreta di “nominare legale del Comune l’avvocato Gianluca Luciani del foro di Chieti”.

QUESTIONE INCARICHI: I DOCUMENTI DI ZONE D’OMBRA 

A novembre scorso ci occupammo della lista degli incarichi che il Comune di Francavilla stilò e in cui figuravano alcuni nomi molto vicini al sindaco Antonio Luciani. Gli incarichi Legali riguardavano quelli dei semestri 2011/2012 3 2013. Tra i nomi spuntavano alcuni tra i quali Gianluca Mastrangelo, ex avversario alla carica di sindaco ed oggi componente della corrente renziana del direttivo PD. 

Esattamente 24 ore dopo il sindaco minacciò querela nei nostri confronti motivando la scelta per:”un articolo che ritengo diffamatorio dal titolo”. A seguire arrivarono le dichiarazioni dell’avvocato Tiziana Brunetti  che si sentì:”profondamente risentita dalle parole ed espressioni allusive, oltre che offensive usate nell’articolo da Voi pubblicato il 20 novembre u.s., dal titolo ‘Francavilla: il sindaco Antonio Luciani da incarichi agli amici?‘, pur riservandomi la facoltà di sporgere denuncia-querela” precisò alcuni fatti che ritenne importanti al fine di un chiarimento sull’incarico ottenuto.

LA NOMINA AL CUGINO DEL SINDACO

La nomina legale fatta all’avvocato Gianluca Luciani, cugino del sindaco con il quale condivide lo stabile in viale Nettuno 204. Inoltre, il primo cittadino, smantella l’ufficio legale precedentemente costituito con l’avvocato Valentina Pepe. La Pepe seguiva direttamente, con conseguente risparmio per le casse comunali, le pratiche legali. 

 

IL DOCUMENTO

{edocs}DECRETO_N_28_2014 GIANLUCA LUCIANI{/edocs}

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *