Il liberale Gasparri e l’orgoglio laido

Notizie

Non capiamo se il senatore della Repubblica, Maurizio Gasparri, all’epoca fascista doc e ora un semplice stipendiato dalla politica e graziato di Silvio, ci è o ci fa. Il diversamente destro Maurizietto rispondendo su twitter ad un giovane emigrato italiano lo invita a rimanere lì a sciacquare i piatti.

“Fa piacere mandare a fare…gli inglesi, boriosi e c…i” scrive gasparretto su Twitter. Questo estimatore della legalità, dei carabinieri, delle polizie di tutto il mondo e dell’esercito, evidentemente, non è un estimatore del linguaggio aulico dei padri fondatori della lingua italiana. Il già vice presidente del Senato nonché ideatore (?) della legge omonima sull’emittenza televisiva, norma tra l’altro già vecchia al momento della sua attuazione, ha più volte ucciso il savoirfaire tipico degli inglesi. E figuriamoci se durante un incontro di calcio Italia-Inghilterra l’ex mussoliniano non si faceva scappare qualche aggettivo tardo romantico.

Per fortuna, almeno, nel mondo non esistono solo personaggi come la ‘gaspa’ e da Londra risponde al suo commento un tale Luis che scrive:”A me i boriosi m’hanno dato un lavoro e un’opportunità…voi mi avete messo in mano una valigia e tolto il futuro!!”. Cosa avrebbe risposto un senatore della Repubblica dall’alto della sua esperienza e lungimiranza politica? Sicuramente non questo:”bravo stai li (senza accento), lava bene i piatti”. E se ci mandassimo Gasparri a lavare i piatti? Il guaio è che manco quello riuscirebbe a fare il senatore. E gli inglesi ce lo rispedirebbero pure indietro a carico nostro. E che cosa ce ne faremmo di uno che sulla propria pagina internet elenca solo la sua biografia politica senza citare le cose fatte in oltre 20 anni di politica parlamentare? Le dure battaglie del gaspa sono tali da far accapponare la pelle dai brividi:”Non si può assistere inerti all’insabbiamento in atto nella Procura di Milano” tuona. E ancora:”La Lorenzin mostra sudditanza a chi vuole legalizzare le droghe”. Inoltre:”Auguri all’Arma dei Carabinieri, presidio di legalità indispensabile”.

Ma ve l’immaginate un John Bercow, attuale Speaker della Camera bassa inglese, a twittare frasi tipo: “F…k Italian, Mafia&pizza”? Oppure, per rimanere in terra nostra, un Almirante che da del negro ad una persona di colore piuttosto che un Ciriaco De Mita che da del comunista in maniera sprezzante a Berlinguer?

Antonio Del Furbo

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *