Nicola Trifuoggi:”I processi si fanno nelle aule dei tribunali”

Notizie

Qualche sera fa su Facebook c’è stato un vivace botta e risposta  tra l’ex procuratore Capo della Repubblica di Pescara, ora vice sindaco dell’Aquila, Nicola Trifuoggi e alcuni elettori del centro-destra di Gianni Chiodi. Tema: la partecipazione dei pm Di Florio e Bellelli alla serata di Luciano D’Alfonso al teatro ‘Circus’.

Qualche sera fa su Facebook c’è stato un vivace botta e risposta  tra l’ex procuratore Capo della Repubblica di Pescara, ora vice sindaco dell’Aquila, Nicola Trifuoggi e alcuni elettori del centro-destra di Gianni Chiodi. Tema: la partecipazione dei pm Di Florio e Bellelli alla serata di Luciano D’Alfonso al teatro ‘Circus’.

Gabriella Di Pancrazio:”Dottor Trifuoggi le indagini (sui rimborsi ndr) sono iniziate nel 2009 e lei non poteva non sapere…o no? Era ancora in servizio all’epoca? È vero che questi due Signori (pm Di Florio e Bellelli ndr), facevano parte di un pool investigativo coordinato da lei fino a che non è andato in pensione? Io sono abruzzese e pretendo una spiegazione ed anche delle scuse riguardo certe sue dichiarazioni alla stampa, visto che non sono di sinistra…L’Abruzzo è degli abruzzesi e non della magistratura abruzzese, si troverà d’accordo con me…o no ? 

Nicola Trifuoggi:”Rispondo volentieri, non avendo nulla da nascondere. Le indagini iniziate nel 2009 riguardavano altro, del filone ora venuto a conoscenza della pubblica opinione (per fatti evidentemente emersi molto dopo) so solo quello che ho appreso dalla stampa negli ultimi giorni. Il ‘pool investigativo’ era stato creato solo per il procedimento ‘sanità’ e non si è mai occupato di altro. L’ultima domanda ha una risposta scontata: è chiaro che l’Abruzzo è dei cittadini abruzzesi. Per la chiarezza che mi ha sempre contraddistinto, preciso che le rispondo per personale cortesia e non perché lei lo pretenda. Quanto alle scuse, non escludo per principio di presentarle, ma solo quando lei me ne avrà rivelato apprezzabili motivi, che al momento mi sfuggono”.

Gabriella Di Pancrazio:”Le sfuggono? I fatti che sono accaduti non giocano a suo favore, nella temporalità degli accadimenti. Tra le fila di una platea con i pm che hanno firmato gli avvisi ad applaudire D’Alfonso? Truffa ai danni dello Stato e peculato a Gianni Chiodi, Nazario Pagano e gli altri?! Gente che ha risanato l’Abruzzo che si mette a fare la cresta sugli scontrini?! Ok lei non c’entra nulla ma visto che li frequenta quei due pm  mi faccia la cortesia, gli chieda visto che le indagini non sono ancora concluse, come mai la stampa ha saputo prima degli indagati e poi se avrà voglia me ne informi la prego”.

Nicola Trifuoggi:”Precisiamo, anche se mi pare di capire che dovrei formulare delle scuse… per conto di terzi. I due pm erano venuti al convegno in cui ero relatore insieme, tra gli altri, al sindaco leghista di Verona, al questore di Milano, ad un alto prelato e al rettore dell’Università di Teramo, per ascoltare la mia… requisitoria contro i politici ‘disinvolti’, di qualsiasi colore. Per il resto, le indagini sono concluse, nei prossimi giorni gli indagati forniranno le loro spiegazioni e avranno la possibilità di uscire immediatamente (ben prima delle prossime elezioni) fuori da questa brutta vicenda, che oggettivamente sta danneggiando l’immagine dell’intero Abruzzo, che non lo merita minimamente. Se poi qualcuno, tra tutti gli indagati, fosse colpevole dei reati che gli sono stati attribuiti, beh, allora si assumerà le sue responsabilità anche dinanzi all’elettorato. Ci risentiamo tra 15 giorni, vuole?”

Luciano Palusci:”Inaugurazione dell’anno giudiziario: il presidente della Corte d’appello, Vincenzo Oliveri:’i magistrati non hanno soltanto il dovere di essere imparziali, ma devono anche apparire come tali. Dunque, no all’esposizione mediatica, no a comportamenti impropri, no a carriere politi’.

Nicola Trifuoggi:”Non solo non lo ritengo normale, ma anzi lo ritengo incivile. I processi si fanno nelle aule dei tribunali!”

Gabriella Di Pancrazio:”Trifuoggi spero che non accada altro da qui a 15giorni cosa di cui dubito fortemente, non mi aspettavo sua risposta… Non si lasci incastrare per favore da dinamiche schifose, lei forse ha un’idea ancora più romantica della mia (se possibile), nei riguardi della politica, se non le piace abbia il coraggio di mollare. A presto.

Nicola Trifuoggi:”Lo farò certamente. Grazie del consiglio!”


Antonio Del Furbo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *