Nubifragio su Firenze: primo agosto di paura

Notizie

Pioggia, grandine e forti raffiche di vento hanno messo in ginocchio Firenze. Forti disagi nei trasporti, allagamenti e cadute di alberi stanno impegnando le squadre dei vigili del fuoco.

Tutto è iniziato alle 19.30. Il livello dell’Arno si è alzato è desta preoccupazione. Particolarmente colpita la zona sud della città. Tutti i sottopassi sono inagibili e chiusi al traffico.

La ferrovia fiorentina è bloccata. Ferma sia la linea Direttissima verso Roma che quella Fs ‘lenta’. Treni fermi per guasto elettrico su tutta la linea tra le stazioni di Campo di Marte e di Rovezzano dove ha ceduto un ‘portale’ a sostegno della linea aerea. Sarebbero piovuti 35 mm di acqua in soli 45 minuti.

{youtube}http://www.youtube.com/watch?v=ZRjI9NF_y5g&feature=youtu.be{/youtube}

A Gavinana di Firenze, uno dei quartieri più colpiti, la gente è salita su auto in sosta, muretti e anche cassonetti della nettezza, per sottrarsi alla forte corrente dell’acqua nelle strade allagate. L’acqua ha raggiunto oltre il metro di altezza. Invase cantine, negozi, fondi e seminterrati.

I vigili del fuoco hanno bloccato il viale Michelangiolo per rimuovere con motoseghe rami, tronchi e alberi caduti. 

È stato ritrovata la persona che si temeva fosse finita in Arno.

Intanto il Comune di Firenze ha diramato un avviso su Twitter:“Non mettetevi in macchina, soprattutto nei quartieri 2 e 3” per i “problemi alla circolazione per allagamenti e cadute alberi”

Soli quarantacinque minuti di temporale, sono bastati per bloccare tutta la città. Una decina i feriti. Frecce e treni regionali sulla Firenze-Roma  hanno accumulato ritardi fino a 300 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *