Ondata di gelo in Abruzzo: in 100mila senza corrente elettrica

Notizie

 

Le abbondanti nevicate che stanno coprendo parte dell’Italia hanno letteralmente sommerso anche l’Abruzzo. A Chieti la neve ha raggiunto il metro.

La zona Tricalle è rimasta anche senza corrente elettrica. I Comuni di Pescara, Città Sant’Angelo e Lanciano sono state tra le prime a sospendere le attività didattiche. Le Autostrade sono chiuse al traffico dei mezzi pesanti.

Secondo le previsioni, le nevicate insisteranno fino a giovedì: bufere di neve  hanno raggiunto anche la zona frentana. La situazione più grave rimane a Chieti dove è impossibile salire. Alcuni bus sono riusciti a partire dal centro città in direzione Chieti scalo con un’ora di ritardo ma, per il fondo impraticabile, si sono bloccati.

Senza energia elettrica molte frazioni collinari del Pescarese e del Chietino. Circa centomila le persone senza energia elettrica in tutto l’Abruzzo. A dirlo è il sottosegretario alla presidenza di Regione con delega alla Protezione Civile, Mario Mazzocca. Le utenze interessate dai disservizi sono 42mila.

Molti problemi si sono registrati ad Atri, in Val Pescara e Sulmona. Il prefetto di Chieti ha dovuto ordinare anche la chiusura di tutti gli uffici pubblici, compresi i tribunali. Scuole chiuse anche nel teramano e nella Marsica. Scuole chiuse a Orsogna e a Crecchio e a Guardiagrele.

Sull’A14 caselli chiusi al traffico dei mezzi pesanti (superiori a 7,5 tonnellate di peso) da Vasto fino a San Benedetto del Tronto.

 {youtube}https://www.youtube.com/watch?v=YSk3kZ1zTNA{/youtube}

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *