Patto del Nazareno, Colletti (M5S):”Esposto manovra politica” (Video)

Notizie

Il deputato a 5 stelle ammette che dietro all’esposto-denuncia presentato alla Procura di Roma c’è anche una strategia politica. “Sarà la procura a chiarire cosa significa questo patto” aggiunge.

I grillini tornano a tirare le bombe nei confronti dell’esecutivo e vogliono vederci chiaro. “Ho chiesto di verificare se il Patto tra Matteo Renzi e Silvio Berlusconi sia stato effettivamente preordinato a pilotare illegittimamente le riforme in atto nel Paese e a decidere chi nominare come futuro inquilino del Colle” ha detto ancora Colletti. Il sospetto è concentrato sulla sentenza della Corte costituzionale che ha dichiarato illecite solo alcune parti del ‘Porcellum’ che, secondo il movimento, andava bocciata totalmente. L’ipotesi, dunque, che ci possano essere state pressioni per non dichiarare illegittimi parlamento e legge elettorale. “Abbiamo chiesto di acquisire i tabulati telefonici dei giudici costituzionali” precisa Colletti “n special modo quello di Giuliano Amato e chiediamo di far luce sull’eventuale contatto avvenuto tra giudici costituzionali e presidente della Repubblica”.

 

INTERVISTA COLLETTI

{youtube}http://www.youtube.com/watch?v=8eV7dtNN2tQ&feature=youtu.be{/youtube}

“Il Patto del Nazareno, un Patto da tutti conosciuto, un Patto famigerato. Di cui nessuno sa nulla” scrive il gruppo alla Camera. “Sostanzialmente, un Patto segreto fra due o più persone che, per il codice civile, costituiscono una associazione. E non conoscendo i confini del Patto, potrebbe anche illegittimamente risultare una compressione della democrazia del Parlamento ed una occupazione degli organi costituzionali” aggiunge la nota diffusa sul blog di Grillo. “I cittadini hanno il diritto di saperne di più, hanno diritto di sapere chi e perché in segreto prende decisioni che riguardano gli organismi democratici della Repubblica. Del Patto non conosciamo né i contraenti (solo Renzi o Berlusconi?), né i garanti (solo Verdini e Lotti o anche altri?) né chi ne è a conoscenza (altri deputati o senatori). Ne parlano deputati e senatori, ministri (come la Boschi), senza però chiarire se esso sia un documento scritto né cosa in verità contenga. Le nostre domande: il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano è a conoscenza dei contenuti di questo Patto? È un garante di questo Patto? E altre domande importanti: il Patto del Nazareno riguarda anche la giustizia? Forse a causa del Patto del Nazareno è stato bloccato l’iter della legge anticorruzione al Senato? A causa del Patto del Nazareno è stato modificato, all’inizio 2014, lo scambio elettorale politico mafioso? Domande finora senza una risposta. Confidiamo quindi che sia la Procura a fare piena luce sul Patto del Nazareno, visto che i personaggi coinvolti ci hanno finora tenuto all’oscuro.”

Antonio Del Furbo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *