Pescara, albergatore:”Gli immigrati li accogliamo per umanità”. Salvini:”Vi auguro di fallire”

Notizie

Polemica alta tra Matteo Salvini e i proprietari dell’Hotel Holiday di Pescara. L’occasione è stato un servizio mandato in onda da Quinta Colonna che ha ascoltato gli umori dei residenti e di altri imprenditori.

“Li accogliamo nel nostro albergo anche per umanità” dice Mirko Giannandrea l’albergatore che quest’anno ospiterà 100 dei 2000 migranti nell’hotel di famiglia a due passi dal centro di Pescara.

Matteo Salvini, al rientro in studio dal servizio non usa mezzi termini:“Com’è buono questo signore, che cuore d’oro che ha questo signore. A me piacerebbe che chiudessero”. E aggiunge:“per rispetto di tutti gli altri albergatori, ristoratori e commercianti che si fanno il mazzo, questi finti buoni mi piacerebbe che fallissero dal primo all’ultimo”.

Certo è che l’Holidays, grazie a questa operazione, orterà a casa un bel gruzzoletto: circa 250mila euro all’anno. 

“Come ti trovi a Pescara” chiede la giornalista ad alcuni extracomunitari: “Bene, bene” rispondono. “Non tutti vengono con buoni propositi” dice una residente. “Io li vedo sotto casa con le birre tutto il giorno e sono solo un problema per noi e per i miei figli” aggiunge una giovane mamma.

“Abbiamo 50 stanzze per 100 persone” dice Piero Giannandrea dell’Holidays. “Ci hanno offerto 15 euro a persona al giorno.”

“Lo Stato dovrebbe aiutare prima i pescaresi che non arrivano nemmeno a metà mese e poi loro” rincara la dose una signora fuori dall’hotel. 

“Già il mare fa schifo ci metti pure i migranti…” dice un balneatore. “Ci sono tante strutture demaniali abbandonate potrebbero usare quelle” suggerisce un residente.

“Già negli anni ’90, quando avete ospitato gli albanesi” dice la giornalista a Giannandrea “la gente riferisce di aver avuto problemi”. E lui risponde:“Non ricordo”.

“Una sera siamo stati costretti a chiudere” racconta un balneatore “perché due ragazzi si sono messi a fare a litigare con i nostri clienti”

Quindi la frase che ha fatto imbufalire Salvini:“Lo facciamo anche per un motivo economico. Lo facciamo anche per umanità”.

E Salvini che ha condiviso il filmato su Facebook ha avuto migliaia di commenti:

È una vergogna che vengano accolti questi parassiti che non hanno mai lavorato in Italia e mai lavoreranno. Senza aver mai pagato un centesimo di tasse vengono mantenuti in tutto e pertutto! Alla faccia degli italiani in difficoltà! !!”

“la cosa mi tocca profondamente perché l’albergo holiday sito in pescara dista pochi km da casa mia…verra’ deturpata tutta la riviera sud pescarese dall’arrivo di questa gente ,,mi auguro non portino malattie e delinquenza..ma cmq per una questione di turismo si poteva evitare una simile sistemazione fronte mare…aiaiiaiia che cosa non si fa per il vile denaro!!e’ un mondo difficile…”.

Quindi l’esperienza di un’albergatrice che ha rifiutato gli immigrati:

Gestisco un piccolo albergo a Codogno dove sei recentemente stato in vista delle elezioni comunali, tenute la scorsa domenica. A fine anno 2014 circa, ho ricevuto tramite la questura l’informativa e relativa richiesta per l’ospitalità degli immigrati. A chi non farebbero comodo i guadagni che ne arriverebbero ospitando più immigrati possibili?? A tutti farebbero comodo! Ma ho scelto di avere la sicurezza per me stessa, per il paese in cui lavoro e per tutti i suoi abitanti. Gli alberghi non sono i luoghi idonei per poterli ospitare, ci vogliono strutture adeguate, dove possano essere aiutati (i profughi che scappano dalla guerra) e controllati (gli immigrati clandestini che se ne approfittano).”

{youtube}https://www.youtube.com/watch?v=HvXLGIg1u3k&feature=youtu.be{/youtube}

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *