Pescara, filmati mentre scaricano calcinacci. I vigili:”siamo al concerto di Jovanotti”

Notizie

In due si sono recati in una discarica abusiva e hanno buttato di tutto. I residenti, allarmati, hanno chiamato i vigili urbani che hanno precisato di non poter intervenire perché tutti presenti al concertone di Jovanotti presso lo stadio Adriatico.

Se non ci fosse da piangere ci sarebbe da ridere. Peccato che la realtà, come accade sempre più spesso, supera la fantasia. Così nella cittadina rivierasca, due uomini, probabilmente stranieri, con la strafottenza del caso e in pieno giorno, si permettono di scaricare calcinacci, porte e addirittura mobili.

L’azione è stata documentata con un video da un residente intorno alle 17 del 22 luglio scorso. E l‘uomo registra anche la telefonata ai vigili urbani.

“Stanno continuando ad arrivare mezzi a non finire a scaricare detriti, rifiuti, in mezzo alla strada” riferisce il cittadino al vigile che ha preso la telefonata. E poi chiede:“cosa devo fare, devo scendere io a fermarli?”

Il vigile risponde con tono quasi scocciato:Signore, mi sembra che ha chiamato anche prima, giusto?” Quindi la richiesta del cittadino:“Puo’ far venire una volante?” a cui il vigile risponde:“io le ho detto che non ho possibilità di mandarLe nessuno perché tutti i componenti delle pattuglie sono impegnati allo stadio per ordine pubblico e viabilità per il concerto di Jovanotti”.

A quel punto l’uomo invita il vigile a girare la richiesta alla polizia o ai carabinieri, il vigile risponde:“Si sentirà rispondere la stessa cosa che le ho detto”.

La storia, com’era prevedibile, ha fatto il giro del web ed è arrivata fino al Tg4. E a quel punto, e solo a quel punto, l’amministrazione comunale si è svegliata dal torpore promettendo controlli. C’è chi, come il comandante dei vigili Carlo Maggitti, ha addirittura invitato i cittadini a indicare “eventuali siti a rischio degrado”. Per fare cosa? Per far rischiare al cittadino onesto possibili ritorsioni da parte di delinquenti che la polizia municipale non riesce a tenere a bada?

Duro anche il sindaco di Pescara Marco Alessandrini:“Quell’operatore avrebbe dovuto rassicurare comunque l’interlocutore circa un interessamento immediato o appena possibile rispetto alle emergenze in corso”.

Quindi, per il grave fatto quel vigile potrebbe anche essere licenziato? Ma soprattutto: chi ha ordinato a tutti i vigili di andare al concerto di Jovanotti senza prevedere un’unità di emergenza? E chi controlla se tutti i vigili erano allo stadio Adriatico? 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *