PESCARA: IN 4 FANNO SALTARE IN ARIA UN BANCOMAT

Notizie

L’esplosione si è verificata nella notte ai danni del bancomat della Banca dell’Adriatico che si trova sulla Tiburtina, a Pescara.

La deflagrazione è stata determinata da esplosivo. Il colpo è stato messo a segno da quattro persone arrivate sul luogo con un’Audi nera. L’esplosivo ha completamente sventrato l’area bancomat e ha creato danni ingenti. Non è ancora chiaro l’ammontare del bottino, sempre che i ladri siano riusciti a portare via la cassetta del bancomat. A lanciare l’allarme e’ stato, verso le 2.30, il personale di un istituto di vigilanza.

Stando da una ricostruzione dei carabinieri del Nucleo investigativo i quattro hanno saturato di gas il bancomat, hanno posizionato un innesco e lo hanno fatto esplodere causando danni ingenti anche ai restanti locali della banca. Poi, forzando una porta laterale, sono entrati nello spazio del bancomat dove sono custoditi i soldi e hanno prelevato circa 50mila euro, lasciando pero’ un’altra parte del bottino sul posto. I militari dell’Arma hanno già visionato le immagini riprese dalle telecamere e sono alla ricerca del gruppo e dell’auto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *