PESCARA: ROM AGGREDISCONO POLIZIOTTI

Notizie

Attimi di panico ieri sera per gli uomini della polizia che dovevano eseguire l’arresto di uno degli Spinelli

Quando gli agenti della squadra mobile si sono presentati in casa degli Spinelli per condurre in carcere uno della famiglia, Vincenzo di 38 anni, i familiari dell’uomo hanno insorto contro gli agenti. Dal 26 Febbraio su Spinelli pende un ordine d’arresto mai eseguito per irreperibilità dell’uomo. Quando ieri sera è stato individuato dagli agenti nel giardino di casa, la moglie di Vincenzo che si trova ai domiciliari, il nipote, il fratello e due sorelle sono scesi per strada per impedire l’arresto. Nella colluttazione avvenuta, i tre agenti nonostante siano rimasti feriti, hanno caricato l’uomo in auto e portato via. In un secondo momento gli agenti sono tornati sul posto per identificare i parenti dell’uomo e hanno arrestato anche il fratello di Vincenzo, Camillo, 38 anni, accusato di aver violato gli obblighi della sorveglianza speciale. E’ stato anche denunciato, con gli altri quattro, per violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *