Regionali, Abruzzo: confermato trend nazionale. Rissa tra Pd e M5S

Notizie

Il primo partito in Abruzzo sarebbe il Pd seguito dal Movimento 5 Stelle e da Forza Italia.

Alle ore 23 di ieri il dato ufficiale definitivo dell’affluenza al voto per le elezioni regionali registrato nei 305 comuni abruzzesi è di 61,57%, rispetto al 52,98% delle precedenti elezioni regionali del dicembre 2008. Complessivamente, come dato assoluto, hanno votato 745967 su 1.211.533 abruzzesi aventi diritto al voto Questo il dato definitivo dell’affluenza al voto nelle quattro circoscrizioni provinciali: Provincia dell’Aquila; 57,18%, pari a 157777 degli aventi diritto al voto, rispetto al 53,58% del 2008; provincia di Pescara: 65,38%, pari a 185916 degli aventi diritto al voto, rispetto al 52,52% del 2008; provincia di Teramo: 67,63%, pari a 183025 degli aventi diritto al voto, rispetto al 55,11%; provincia di Chieti: 57,58%, pari a 219249 degli aventi diritto al voto, rispetto al 51,35% del 2008. Le operazioni di scrutinio inizieranno oggi alle ore 14.

PERCENTUALI DEI PARTITI

Il Partito Democatico sarebbe al 33,0%, il M5Ss 27,2%, Forza Italia 20,0, Ncd-Udc 6,1%, Fratelli d’Italia 4,8%; lista Tspiras 4,4%; Lega Nord 1,5%.

RISSA PD-M5S

In un seggio elettorale a Pescara c’è stato uno scontro tra Partito Democratico e Movimento 5 Stelle. Un rappresentante della lista del Pd avrebbe consegnato un fac-simile della scheda elettorale ad un elettore che stava entrando nella cabina. Quindi l’ira del rappresentante grillino che ha successivamente allertato i carabinieri per il relativo verbale. Il rappresentante di lista denunciato rischia una sanzione fino a 1.300 euro.

FOTO NEI SEGGI

Un elettore si fotografa, al momento del voto la sua tessera ma il presidente di seggio sente lo scatto della fotocamera e allerta la Polizia.L’episodio è accaduto a Montesilvano. La scheda è stata annullata.L’uomo verrà denunciato. L’elettore rischia la reclusione da tre a sei mesi e una multa da 300 a mille euro.ù

ZdO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *