Regione Abruzzo: assunti amici, mogli e simpatizzanti. La ‘nuova’ era Marsilio

Notizie

Ben 34 i portaborse che hanno trovato posto nella grande famiglia del Consiglio regionale abruzzese. Tutti assunti con contratto a tempo determinato. La scelta fatta, ovviamente, a discrezione dei partiti.

Tutto previsto per legge, ci mancherebbe. A pagare gli “amici”, però, dovrebbero essere i politici e di tasca propria visto che, spesso, si tratta di amici trombati dalla politica a cui viene offerta la possibilità di rimanere alle nostre dipendenze. E, infatti, tra i prescelti  spiccano nomi di ex-assessori ed ex consiglieri, insieme a sindaci e amministratori spesso non eletti e a cui si offre la possibilità di rientrare dalle finestre grazie alle chiamate dirette. Per loro ben 50mila euro a disposizione di ogni consigliere.




Incarichi che, comunque, dovrebbero rispettare un minimo di preparazione visto che il personale assunto dovrà occuparsi, tra l’altro, di progetti di legge ed elaborazione di provvedimenti normativi.

E quali sono, dunque, i nomi degli ultimi assunti? In quota Pierluigi Biondi, sindaco dell’Aquila di Fratelli d’Italia, ci sono ben tre nomi: Noemi Silveri , Chiara Masciovecchio e Daniela Ianni assunte nella segreteria dell’assessore al Bilancio e Personale, Guido Quintino Liris, sempre di Fdi.

In quota Marco Marsilio, presidente di Regione, c’è Massimo Verrecchia sistemato alla dirigenza della struttura di coordinamento e raccordo istituzionale del presidente. Poi Etel Sigismondi, segretario regionale di Fratelli d’Italia. Sistemato anche il giornalista Fabio Capolla che durante la campagna elettorale è stato responsabile della comunicazione di Marsilio. C’è poi Elisa Marulli, giornalista nonché consorte del sindaco Biondi. A seguire Monica Astrologo, moglie di Michele Russo, che ha seguito con la propria società Mirus la campagna elettorale di Marsilio.

Gli stipendi partono da un minimo di 1.502 euro per arrivare a un massimo di 1.844 euro.

Sabrina Bocchino, consigliere leghista, ha assunto Maurizio Santulli e Nicola Del Prete. Quest’ultimo è ex vicesindaco di Vasto e socio con la Bocchino di una impresa. Vincenzo D’Incecco, della segreteria del presidente della prima commissione Bilancio, ha assunto Vittorio Catone, ex consigliere comunale di Montesilvano. Tantissimi i nomi assunti in Fratelli d’Italia seppur con due consiglieri presenti tra cui Guerino Testa, ex presidente della Provincia di Pescara. C’è poi Leonardo D’Addazio, dipendente della Roman Style Brioni e Tiziana Ledonne.

Dipendenti del presidente del consiglio regionale, Lorenzo Sospiri, sono Monica Ciuffi, consigliere comunale di Cepagatti e Daniele Carlucci, collaboratore politico degli azzurri dal 2000.

Insomma, la famiglia in Regione Abruzzo è sempre disponibile ad assumere. Gli amici.

1 thought on “Regione Abruzzo: assunti amici, mogli e simpatizzanti. La ‘nuova’ era Marsilio

  1. Gentile redazione ho letto l’articolo in oggetto, alcuni passaggi risultano incomprensibili e sgrammaticati tipo “certo la legge lo prevede ma dovrebbe anche prevedere che a pagare gli amici dovrebbero essere i politici”. Eventualmente la legge dovrebbe prevedere che fossero i politici, non che dovrebbero. Ma tralasciando la forma, occupiamoci della sostanza, ci si scandalizza perchè un governo di centrodestra piazza strategicamente esponenti della propria area? Mai letto un articolo più delirante, notoriamente quando il PD vince assegna incarichi agli avversari? Ah giusto, il PD va al governo anche quando perde, poi il 25 aprile predica l’antifascismo. In conclusione, questo articolo, articolo, pettegolezzo che svela i torbidi segreti di Pulcinella, è divertente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *