Roma: arrestò manifestante pro-stamina, dirigente polizia indagato. Determinante il video di Zone d’Ombra tv

Notizie

La Procura di Roma iscrive sul Registro degli indagati il dirigente di Polizia che arrestò illegalmente il presidente del Partito Animalista Europeo. Il Pubblico Ministero Colaiocco ha aperto un fascicolo. Reati contestati: arresto illegale, ingiuria e percosse.

I fatti si riferiscono al 25 novembre 2013 nel corso della manifestazione a Roma, Piazza Montecitorio, in sostegno della causa pro Stamina, quando Stefano Fuccelli è stato tirato, strattonato e sbattuto con le mani in alto contro un blindato della Polizia di Stato e successivamente arrestato “per essersi rifiutato di togliere uno striscione indicante la connivenza tra la lobby del farmaco e la classe politica corrotta e senza scrupoli”.

NEGATA LA IBERTA’ DI ESPRESSIONE 

“Mi è stato negato il diritto costituzionale di manifestare e di esprimere una mia opinione, questo non è più uno Stato di Diritto ma di Polizia” dichiarò Fuccelli. “Il funzionario delle Forze dell’ordine che ha disposto l’arresto – aggiunse – mi ha accusato di eversione contestando la mia presenza alla manifestazione e minacciando di arrestarmi qualora fossi rimasto. Dopo aver proceduto al sequestrato dello striscione sono stato prelevato con forza e condotto al Commissariato di P.S. Trevi quindi denunciato in stato di libertà e tradotto presso il locale Gabinetto di Polizia Scientifica per i rilievi foto dattiloscopici”. Ha poi concluso:”Mi è stato impedito di partecipare alla protesta in modo del tutto arbitrario, per questo ho conferito mandato al mio difensore Avv. Cugini di presentare denuncia querela per privazione della libertà personale in base all’art. 605 c.p.ovvero per arresto illegale a carico del funzionario che ha dato ordine di procedere al mio prelevamento”. Il fascicolo aperto è il numero 14028/2014.

DETERMINANTE IL NOSTRO VIDEO

http://www.youtube.com/watch?v=c9OKqrsBBIA

Nella giornata della manifestazione una nostra troupe stava girando un reportage sull’evento Stamina. Al momento dell’arresto di Fuccelli il cameraman ha filmato il trattamento che il funzionario Ps ha riservato al manifestante. Quando Fuccelli è stato condotto nel blindato il poliziotto ha fatto indietreggiare l’operatore costringendolo ad uscire da Piazza Monte Citorio nonostante i manifestanti avessero raggiunto l’ingresso della Camera. 

“Determinante il video di ‘ZonadombraTV’ che ha immortalato le prove dell’abuso di potere’ ha dichiarato l’ufficio legale del Pae.

ZdO

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *