Sardegna: il ciclone mortale

Notizie

Si sono attestate a 17 il numero delle vittime per il tremendo nubifragio che ha colpito l’isola italiana. I numeri dei dispersi, per il momento, non sono ancora noti. Il Presidente del Consiglio ha annunciato un contributo di 20milioni di euro immediati per far fronte all’emergenza.

 http://www.youtube.com/watch?v=O9eb4KxdjhU&feature=youtu.be

Si sono attestate a 17 il numero delle vittime per il tremendo nubifragio che ha colpito l’isola italiana. I numeri dei dispersi, per il momento, non sono ancora noti. Il Presidente del Consiglio ha annunciato un contributo di 20milioni di euro immediati per far fronte all’emergenza. La zona Est della parte settentrionale della Sardegna è la zona più colpita. Olbia e Arzachena le città più disastrate. Proprio ad Arzachena un’intera famiglia brasiliana è morta annegata per la grossa quantità d’acqua entrata nel seminterrato. Oltre a moglie marito anche i loro due bimbi piccoli. Il ponte crollato nei pressi di Olbia ha fatto 3 vittime. Una madre e una figlia, in un altro incidente, sono state spazzate via dal fiume in piena che ha inondato la strada in cui transitavano.

In alcune zone, l’acqua ha raggiunto 3 metri di altezza. Il presidente della Regione, Ugo Cappellacci, ha dichiarato di non avere mai visto un evento così drammatico in Sardegna. «La Protezione Civile è al livello di massima allerta» ha affermato Giorgio Cicalo. In tanti, su facebook e twitter, stanno offrendo le loro case per ospitare le persone colpite dal nubifragio. 

Per i prossimi giorni è previsto lo spostamento del ciclone verso Est e si teme per gli allagamenti che potrebbero colpire altre città del Nord Italia tra cui Venezia.

LE FOTO DEL DISASTRO

http://www.youtube.com/watch?v=qwZccFxBSvI


ZdO



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *