SUPPORTA GLI UOMINI LIBERI

Notizie

Noi ci mettiamo la faccia. A voi decidere se ne vale la pena.

L’anno e mezzo che ci separa da quel 6 gennaio 2012 sembra non sia passato. Per il lavoro svolto e per la passione che abbiamo messo dentro ci sembra che siano passati più giorni. Avremmo voluto fare tante più cose e realizzare più sogni ma, tenendo bene a mente il periodo che stiamo attraversando, ebbene che nessuno di noi si lamenti per quello che abbiamo realizzato. La soddisfazione di vedere vivo un progetto come zone d’ombra in una regione come l’Abruzzo ci inorgoglisce sempre più. Certo, momenti difficili li abbiamo avuti ma, nel bene e nel male, sempre con l’istinto di chi lotta e non si ferma davanti a nulla. Abbiamo incontrato persone, abbiamo conosciuto situazioni disastrose e uomini e donne con vite spezzate dai problemi quotidiani. Zone d’ombra vuole continuare a raccontare la storia di queste persone, di chi non ce la fa e di chi, ogni giorno, è costretto a subire abusi di ogni tipo e da chiunque. Pensiamo, a differenza di altri, che l’informazione non debba dipendere né dalla politica né tentomeno da qualche procura. Concentrarsi su temi di disagio stando dalla parte degli ultimi deve servire a sensibilizzare tutte quelle persone che, invece, in questo periodo storico hanno la fortuna di vivere una condizione dignitosa. Sensibilizzarle all’altruismo, all’accettare ciò che hanno e a riconoscere quella dimensione in cui sono come “privilegiata”. Noi vorremmo continuare su questa strada. A voi chiediamo di supportarci come meglio credete.

Zone d’ombra tv

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *