Trovati 110mila euro a casa dei rom ma per il giudice non si possono sequestrare

I carabinieri trovano il malloppo in casa di una famiglia rom durante una perquisizione nel quartiere gemello di Rancitelli, quello di Fontanelle di Pescara. Ben 110mila euro in contanti che, però, secondo il giudice per le indagini preliminari, Gianluca Sarandrea, devono rimanere nelle mani dell’uomo e della sua compagna. Una coppia, tra l’altro, disoccupata e di […]

Continue Reading