Quattro mesi in carcere da uomo innocente. La storia di Luciano

Ben quattro mesi in carcere perché accusato di un reato che non aveva commesso. È la storia che è toccata a Luciano Di Marco, un 36enne torinese con origini siciliane. “È stata un’esperienza atroce. Un calvario che non auguro neanche al mio peggiore nemico.” E, aggiunge Luciano, “Oggi non so da dove ricominciare la mia […]

Continue Reading

Arresto Genovese (Lega), quando il consigliere 5 stelle disse a Report: “Attenti, è sempre figlio di un boss”

“Mi raccomando non me lo massacrate ora che montate il servizio, sennò veniamo a Roma… Eh… non vi scordate sempre che è figlio del boss”. Così il consigliere del Movimento 5 Stelle un anno fa al termine di un’intervista di Report. Il riferimento dell’uomo era a Damiano Genovese, figlio dell’ergastolano Amedeo, ritenuto a capo del […]

Continue Reading

Arresto Bellomo: le ragazze venivano selezionate da un pm

Bellomo, ex giudice barese del Consiglio di Stato, docente e direttore scientifico dei corsi post-universitari per la preparazione al concorso in magistratura della Scuola di Formazione Giuridica Avanzata ‘Diritto e Scienza’, è stato arrestato oggi per maltrattamento nei confronti di quattro donne, tre borsiste e una ricercatrice, alle quali aveva imposto anche un dress code, ed […]

Continue Reading

Arresto Bellomo, la testimonianza di una studentessa: “si solleva dalla sedia e mi dà un bacio”

A raccontare la propria vicenda una delle studentesse che ricevette particolari attenzioni da Francesco Bellomo. “A un certo punto si solleva dalla sedia e mi dà un bacio sulle labbra” ha raccontato Rosa Calvi alla trasmissione ‘Disobbedienti’. “Io indietreggio, scossa, non sapevo come comportarmi. Gli avevo sempre dato del lei, sono sempre stata molto rispettosa, […]

Continue Reading

Arrestato Francesco Bellomo, ex giudice Consiglio di Stato e professore. Alle studentesse imponeva minigonne e divieto di sposarsi

Francesco Bellomo, ex giudice barese del Consiglio di Stato, docente e direttore scientifico dei corsi post-universitari per la preparazione al concorso in magistratura della Scuola di Formazione Giuridica Avanzata ‘Diritto e Scienza’, è agli arresti domiciliari in seguito. L’ex giudice svolgeva ancora le sue lezioni come abbiamo raccontato un mese fa. Oggi, Bellomo è accusato […]

Continue Reading

Arrestato Paolo Arata, ex consulente della Lega

All’alba di questa mattina sono scattate le manette per Paolo Arata, ex deputato di Forza Italia ed ex consulente della Lega per l’energia, e il figlio Francesco. Le accuse sono di corruzione, autoriciclaggio e intestazione fittizia di beni. Per la Dda di Palermo, padre e figlio sarebbero soci occulti dell’imprenditore trapanese dell’eolico Vito Nicastri. Quest’ultimo […]

Continue Reading

Arrestato Julian Assange: abbandonato da governi e media che lo hanno usato

“L’Ecuador ha revocato illegalmente l’asilo politico concesso in precedenza a Julian Assange in violazione del diritto internazionale”.   Finisce così la parabola del fondatore di Wikileaks e che era ospite dell’ambasciata dell’Ecuador dal 2012. Il governo di Quito gli ha revocato l’asilo politico. Lanciammo l’allarme a marzo, nel post dal titolo “Julian Assange, l’uomo che […]

Continue Reading

Gianluca Bardelli ai domiciliari: l’influencer grillino accusato di traffico di influenze

Nell’ambito del filone d’inchiesta che ha portato all’arresto di Marcello De Vito con l’accusa di corruzione e traffico di influenze, è stato posto agli arresti domiciliari anche Gianluca Bardelli, giornalista, influencer e social media popularizer. Bardelli è attivista storico del M5S ed è accusato di traffico di influenze illecite assieme a De Vito, all’avvocato Camillo Mezzacapo e all’architetto del gruppo Statuto Fortunato […]

Continue Reading

Arrestato Marcello De Vito, presidente M5s del Consiglio comunale di Roma: “Corruzione su stadio”

È finito in carcere anche l’avvocato Camillo Mezzacapo. Sono 11 gli indagati, anche gli imprenditori Toti e Statuto. Nel mirino la costruzione di un albergo e la riqualificazione degli ex Mercati generali di Ostiense: per i due lavori sarebbe stata pagata una tangente di 136mila euro. I favori e i soldi servivano per “oliare” i provvedimenti amministrativi sulla costruzione dello […]

Continue Reading

I giudici che vogliono Salvini in galera: tutti iscritti a ‘Magistratura democratica’

Dopo la richiesta di archiviazione voluta dal procuratore capo, Carmelo Zuccaro, il tribunale dei ministri di Catania ribalta la richiesta perché, mentre per Zuccaro la decisione presa dal ministro dell’Interno  di non far sbarcare i migranti era stata “una scelta politica”, per la sezione che si occupa delle vicende che riguardano i componenti del governo esiste invece “un abuso di potere in violazione delle norme internazionali”.
E Salvini rischia fino a 15 anni di carcere.

Continue Reading