Tasse, politica e merendine. E nessuna riforma strutturale

“Dobbiamo andare avanti compatti senza deviazioni dagli obiettivi”. Insomma: nessuno deve prendere iniziative senza prima essere concordate. A dirlo è Luigi Di Maio. E l’ordine riguarda soprattutto la questione tasse. Poi su Facebook aggiunge: “Se questo governo esiste, è perché lo sostiene il Movimento 5 Stelle”. Un messaggio, pare, indirizzato al premier Giuseppe Conte che […]

Continue Reading

Poltrone spartite: ecco la lista dei sottosegretari del Conte bis. I 5stelle fanno il pieno

Sono stati giorni di trattativa serrata ma, alla fine, l’accordo è arrivato. Il governo giallorosso ha incassato ben 52 nomine: 42 sottosegretari e 10 viceministri. I pentastellati fanno il pieno di poltrone, portando a casa 22 sottosegretari e sei viceministri. Ai dem, invece, vanno 18 sottosegretari di Stato e 4 viceministri. Due sottosegretari vanno anche […]

Continue Reading

Diciotti: l’articolo del Codice penale che incastra il governo. E che i 5 stelle boicottano.

Dunque, sul caso Diciotti gli iscritti del Movimento 5 Stelle sono chiamati a votare sulla piattaforma Rousseau per esprimere un loro giudizio sull’autorizzazione a procedere nei confronti di Matteo Salvini. Il ministro dell’Interno è stato indagato dal tribunale dei ministri di Catania che, a sua volta, ha chiesto al Senato l’autorizzazione a procedere nei suoi confronti.

Continue Reading

Carige: Conte e le tre telefonate a Malacalza

Carige: Conte e le tre telefonate a Malacalza. Tre sarebbero state le telefonate intercorse tra Palazzo Chigi e la famiglia Malacalza nei giorni roventi di fine dicembre. Dunque, il premier Conte non avrebbe giocato un ruolo di terzietà sulla vicenda Carige visto che le chiamate sarebbero arrivate a ridosso dell’ultima assemblea dei soci e alla vigilia del commissariamento della Bce.

Continue Reading

Carige: il testo del governo Conte fotocopia di quello del governo Gentiloni

Il testo del decreto Carige, appena stato firmato dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è identico a quello al testo del Dl 237/2016, quello approvato dall’allora governo Gentiloni per i salvataggi di Mps, Pop Vicenza e Veneto Banca. La bozza del nuovo decreto, come riferisce il Sole 24 ore, “è identica in ogni dettaglio, dalle regole sulle garanzie […]

Continue Reading