dimaiomadre.jpg

L’azienda di Di Maio è intestata alla madre (dipendente pubblico) che non può avere incarichi. Ecco il documento.

Dunque, il padre del ministro non è titolare di alcuna azienda. Lo confermano i documenti ufficiali consultati da L’Espresso. All’epoca delle presunte irregolarità, riferite ai dipendenti in nero, la ditta di famiglia era intestata alla mamma del vicepremier, Paolina Esposito. L’insegnante e dipendente pubblica, però per legge non può ricoprire incarichi aziendali.

Continue Reading