Inchiesta giudici: spuntano le toghe con le amanti negli alberghi

L’inchiesta sulla presunta corruzione che sta infliggendo un colpo duro alla credibilità della giustizia italiana, si allarga a macchia d’olio. E, dopo la notizia del coinvolgimento di altri 20 magistrati, spuntano altri particolari sulla vicenda. L’attenzione rimane, ancora, su Luca Palamara e sulle dichiarazioni rilasciate ai suoi colleghi. Palamara, fin dalla notizia del suo coinvolgimento […]

Continue Reading

Quando per Cossiga il pm Palamara era “faccia da tonno” e l’Anm “un’associazione sovversiva e mafiosa”

L’ex presidente della Repubblica ci andò duro nei confronti del pubblico ministero e di tutta l’Associazione nazionale magistrati. Correva l’anno 2008 e l’allora ministro della Giustizia, Clemente Mastella, si era dimesso per un’inchiesta giudiziaria a suo carico. Palamara, ospite di Sky Tg24, a petto in fuori raccontava le gesta eroiche della magistratura. Ad un certo […]

Continue Reading

Inchiesta sulle toghe:”40mila euro a Palamara per una nomina” e viaggi a Dubai

Luca Palamara quando rivestiva il ruolo di componente del Csm avrebbe ricevuto 40 mila euro dagli avvocati Giuseppe Calafiore e Piero Amara per favorire la nomina di Giancarlo Longo a procuratore di Gela. Il dato emerge dal decreto di perquisizione disposto dalla Procura di Perugia nei confronti dell’attuale sostituto procuratore a piazzale Clodio. Palamara “quale […]

Continue Reading

Inchiesta su corruzione giudici: gli incontri notturni del pm Palamara

L’inchiesta sulle toghe, come continuiamo puntualmente a raccontare, si allarga di ora in ora. Un lavoro, quello degli inquirenti, partito dalle relazioni strettissime fra Luca Palamara, ex presidente dell’Associazione nazionale magistrati, e l’imprenditore Fabrizio Centofanti, arrestato nel febbraio 2018 insieme agli avvocati siciliani Pietro Amara e Giuseppe Calafiore in un’indagine collegata fra le Procure di […]

Continue Reading

Corruzione: indagato l’ex presidente dell’ANM Luca Palamara. Le mosse (anche politiche) per il dopo Pignatone

L’inchiesta, portata avanti dalla Procura di Perugia, è riferita ai rapporti dell’ex consigliere del Csm con l’ex capo delle relazioni istituzionali di Francesco Bellavista Caltagirone, Fabrizio Centofanti. Quest’ultimo è stato arrestato nel 2018 per frode fiscale e in affari con Pietro Amara, finito anche lui sotto la lente della magistratura per una vicenda di sentenze […]

Continue Reading