“Mussolini è il cognome di un assassino”

Ad andarci giù pesante è Maurizio Acerbo, segretario di Rifondazione Comunista. “Il pronipote chieda almeno scusa per i crimini del bisnonno” dichiara Acerbo parlando del candidato alle europee per Fratelli d’Italia, Caio Giulio Cesare Mussolini, “È vergognoso -aggiunge ancora il segretario- che il pronipote di Benito Mussolini invece di chiedere scusa per i crimini del […]

Continue Reading

Pescara: il sindaco ordina, la celere sgombera. I senegalesi. (il reportage)

Dopo venti anni spariscono i mercatini senegalesi. Dopo venti anni uno Stato che prima aveva autorizzato quei mercatini, manda trecento uomini, tra polizia, carabinieri, Guardia di finanza, Corpo forestale e municipale, a sgomberarli. La ‘violenza’ e la repressione dello Stato, percepita in una freddissima notte di maggio, è stata violentissima. Antonio Del Furbo

Continue Reading

“Mauro Febbo è una brava persona”. Indovinate chi lo dice

Se qualcuno domandasse: “Com’è Mauro Febbo?”, al suo sterminato numero di elettori, si sentirebbe rispondere in maniera pressoché unanime: “Mauro Febbo è una brava persona”; un uomo che si sveglia presto, legge subito la rassegna stampa, che durante il giorno segue il suo studio da commercialista e lavora negli impegni istituzionali (poiché il mandato che […]

Continue Reading