L’anima persa del Movimento 5 stelle. Che non tornerà più.

“È stato un suicidio politico – ha commentato un deputato a 5 stelle – . Un voto dirimente per il destino del Movimento. Abbiamo consentito a Salvini di essere il protagonista della nostra piattaforma per un giorno. Lui non ha dovuto fare niente, il suo nome è stato per 24 ore sulla bocca di tutti”. “Tanti attivisti in queste ore ci scrivono perché vogliono riprendersi il Movimento. Ci dicono ‘come possiamo fare? Non resta che cancellarci da Rousseau per dare un segnale’”. 

Continue Reading

Elezioni Abruzzo: spocchia a 5 stelle

Dunque, si è chiusa la parentesi elettorale abruzzese. I big nazionali della politica torneranno nelle loro residenze soddisfatti (non tutti) per l’ottimo lavoro svolto. Rimane, però, una forte delusione dalle parti del Movimento 5 stelle, il partito che, per intenderci, doveva aprire il Parlamento come una scatoletta di tonno e che, molto probabilmente, non ha […]

Continue Reading
Filippo Roma.jpg

Minacce a blogger e giornalisti: quando la mafia si equipara ai “leoni da tastiera”. Il caso Filippo Roma.

Un tempo i giornalisti venivano minacciati dalle mafie. Oggi no. Un tempo i giornalisti venivano minacciati da delinquenti e poteri opachi. Oggi no. Qualcosa è cambiato. Le minacce arrivano dal basso, dalle “tifoserie” politiche. Perché? di Antonio Del Furbo

Continue Reading

“Nel M5s gli eletti sono al servizio della comunicazione”. L’europarlamentare Daniela Aiuto sbatte la porta e se ne va

Il movimento grillino perde un altro pezzo. Questa volta uno pesante: l’europarlamentare Daniela Aiuto che lascia il Movimento 5 Stelle dopo essersi autosospesa in seguito alla vicenda riguardante i rimborsi al parlamento.

Continue Reading

Casalino e i 169mila euro annui. Quando il M5S predicava sobrietà, onestà e trasparenza

E’ lontano ormai il tempo in cui i duri e puri del Movimento 5 stelle, dall’opposizione, urlavano “onestà”. E ancor più lontani sono i tempi in cui s’indignavano con i governi passati che non imponevano i tetti agli stipendi pubblici. Da quando sono loro stessi il “Sistema” hanno dovuto ingoiare, oltre alla parola “onestà”, anche […]

Continue Reading

La via intitolata a Giorgio Almirante. Anzi no. Ma che fretta c’era?

L’assemblea capitolina, a quanto pare un po’ più confusa del solito, ne ha combinata un’altra delle sue. Nei giorni scorsi, infatti, ha da prima dato il via libera all’intitolazione di una strada per Giorgio Almirante, ma, qualche ora dopo, la sindaca, che ha dichiarato di non saperne nulla, ha annunciato una mozione che impedisse l’intitolazione […]

Continue Reading

Quando per Di Battista (M5S) Salvini (Lega) era uno che campava di politica e oggi è uno simile a loro

Sarà che Alessandro Di Battista è alla vigilia della sua partenza per il Sudamerica in veste di scrittore, fatto sta che, a quanto pare, è diventato molto più buono nei confronti del suo nemico storico Matteo Salvini. di Antonio Del Furbo

Continue Reading