Montesilvano: Rom non paga e il condominio rimane senz’acqua

“Non è la prima volta” assicura Marco Forconi, consigliere comunale di Fratelli d’Italia. Lo stabile si trova in via Verdi a Montesilvano. A causa della morosità di un italiano di etnia rom tutti i residenti sono rimasti senz’acqua. “Non è la prima volta che accade e, giusto ricordarlo, porre i sigilli non è consentito ma […]

Continue Reading

Strafottenza Rom:”Faremo una bella festa”. E i negozi di Casal Bruciato iniziano a fare la fame

Dopo le polemiche sul loro ingresso nell’appartamento contestato, la famiglia Omerovic torna all’attacco.   La famiglia Rom, che ha avuto una casa dal Comune in via Satta nel quartiere di Casal Bruciato, non intende cedere alle proteste di chi non li vuole come vicini di casa. “Nei prossimi giorni  faremo anche una bella festa insieme […]

Continue Reading

Il “tranquillo” pomeriggio rom, tra furti e arresti

Metti tre donne rom molto giovani. Poi, metti un condominio. E, alla fine, una volante della polizia. di Antonio Del Furbo Lo scenario, un tranquillo pomeriggio di primavera con temperatura tendente all’afa stile agosto inoltrato. Un telefono, una cornetta, un cittadino che segnala al 113 la presenza di tre donne rom. La via è la […]

Continue Reading

Soros e milioni sull’Italia. Fiumi di denaro a Rom e Sinti

Il finanziere ungherese riversa sull’Italia una bella cifra: ben 2,1 milioni di dollari nel solo 2017. Sono 28 i soggetti che ricevono finanziamenti direttamente dalla Open Society Foundation del magnate George Soros. Tutte iniziative in favore di immigrazione, diritti umani, Ue e informazione. Stando ai dati parzialmente diffusi dalla Open Society, il 52% dei fondi sono finiti a progetti per “l’uguaglianza e la lotta alle discriminazioni”, mentre il 22% è finita a iniziative per il “progresso economico” e il 14% a “istituzioni per i diritti umani”. Un 6% delle risorse sono andate a favore di settori dell'”informazione” e un altro 6% per le “pratiche democratiche”.

Continue Reading

Pescara: cavallo a passeggio sulla tangenziale con annesso bagnetto al mare. La municipale non vede ma reprime gli automobilisti. Forse per colpa dei Rom?

Non si capisce come mai in Italia continuano ad esistere due pesi e due misure. Non si capisce perché, in quel poco che rimane di questo mezzo stivale, esiste una legge di serie A e una di serie B.

Continue Reading