TANGENTI SANITA’: FATTURE DEI LAVORI DI VILLA PINI «SBIANCHETTATE»

Notizie

La difesa di Del Turco continua a fornire documenti contro la presunta dazione a Del Turco

Arrivano anche le fatture dei lavori effettuati a Villa Pini nel 2006 per sostenere la tesi della difesa di Del Turco che la foto della presunta dazione di Vincenzo Angelini all’ex governatore non è stata scattata il 2 novembre 2007, ma tra un periodo di tempo che va dal 16 giugno 2006 al novembre 2006. Sulle fatture ci sono delle delle cancellature con il bianchetto. Per questo motivo il presidente del tribunale collegiale di Pescara ha chiamato a testimoniare per la seconda volta il titolare della ditta che ha effettuato i lavori Filippo Colanzi . Il teste dovrà rispondere in aula il 10 aprile. La copia delle fatture erano state prodotte dalla difesa di Del Turco nel corso dell’udienza dell’11 marzo scorso. Il tribunale ha poi acquisito le fatture originali e in base ad una nota della Guardia di finanza del 5 aprile 2013 ha ravvisato delle alterazioni con il bianchetto. Nel corso dell’udienza di oggi sono state sentite le persone citate a testimoniare dalla difesa dell’ex assessore regionale alla sanità Vito Domenici. I testi hanno definito freddi i rapporti tra Domenici e l’ex parlamentare del Pdl ed ex coordinatore regionale di Forza Italia Sabatino Aracu, entrambi imputati. Sempre oggi e’ stata la volta dei testi chiamati dalla difesa dell’ex assessore regionale Antonio Boschetti. Tra i testimoni anche l’ex assessore regionale Donato Di Matteo. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *