TAPPA DEL GIRO D’ITALIA IN ABRUZZO: CI SIAMO

Notizie

Arriva in Abruzzo la tappa del Giro d’Italia ed è tutto pronto per accogliere i corridori

Ci siamo, il 96° Giro d’Italia, nella 7^ tappa Marina San Salvo – Pescara transita nel territorio cittadino lungo il percorso, in provenienza da Fossacesia, S.S. 524 –  Viadotto Santo Spirito (Rione Gaeta) – Variante Frentana S.-S. 84 (tratto) – Rotatoria Rione Gaeta – Via Tinari – Via Guido Rosato – Via Ferro di Cavallo – Largo Martiri VI Ottobre – Viale Cappuccini – S.S. 84 (Torre Marino), con proseguimento verso Castel Frentano. La carovana pubblicitaria anticipa il passaggio dei ciclisti di 1 ora e trenta tra le 12,30 e le 15,30 e sono state chiuse tutte le vie interessate al passaggio della gara a partire già dalle ore 12,00. Il Giro d’Italia osserverà il seguente percorso, ossia entrerà da San Giovanni Teatino, zona Radar, su strada Colle Santo Spirito, quindi proseguirà su strada Colle San Donato, strada Colle Renazzo, San Silvestro colle, strada provinciale San Silvestro, sottopasso Strada Statale 16, via Luigi Antonelli, attraverserà la Riserva naturale dannunziana, viale della Pineta, viale Marconi, il ponte Risorgimento, piazza Duca D’Aosta, corso Vittorio Emanuele e terminerà in piazza della Repubblica. A Chieti il divieto di transito partirà dalle 14.15 e si protrarrà fino alle 17,00. Vi sarà inoltre l’istituzione delle seguenti limitazioni e deviazioni, dalle ore 14.15 alle ore 17.00 circa e comunque fino al completo passaggio dei concorrenti:

– l’obbligo di svolta a destra verso Via Fonte Cruciani per i veicoli provenienti da Via E. lanni direzione P.le S. Anna;

– l’obbligo di svolta a destra verso Fondo Valle Alento per i veicoli provenienti da Via Fonte Cruciani, da Via Valenti e dal Centro Levante;

– l’obbligo di svolta a sinistra verso Fondo Valle Alento per i veicoli provenienti da Via Verlengia, da Via Di Donato, da Via Serrano, da Via Fonte Scura, dal Centro Commerciale Centauro e da Via dei Frutteti;

– l’istituzione dell’obbligo di svolta a sinistra verso Piazza Garibaldi per i veicoli provenienti da Via Rossi, Via D’Aragona e da Via Tiro a Segno;

– l’obbligo di svolta a destra verso Piazza Garibaldi per i veicoli provenienti da Via Valera; 

– l’obbligo di procedere verso Via Arniense e Piazza Matteotti per i veicoli in transito in Piazza Garibaldi;

– l’obbligo di svolta a sinistra verso Via Papa Giovanni XXIII per i veicoli provenienti da Piazza Matteotti;

– l’obbligo di svolta a destra verso Viale Gran Sasso per i veicoli provenienti da Via Ciampoli;

– la chiusura al traffico veicolare di C.so Marrucino, all’intersezione con Piazza Trento e Trieste, eccetto residenti, con obbligo di procedere diritto verso Via Zecca;

– l’obbligo di svolta a sinistra verso Via Ravizza per i veicoli provenienti da C.so Marrucino e primo tratto di Via Spaventa;

– l’obbligo di svolta a sinistra verso Via Pianell per i veicoli provenienti da Via Porta Napoli;

– l’obbligo di svolta a destra verso Viale Abruzzo per i veicoli provenienti da Via Scaraviglia, da Via Bellini e da Via Ortona;

– l’obbligo di svolta a sinistra verso Viale Abruzzo per i veicoli provenienti da Via Amiterno, all’intersezione con Via Ortona;

– l’obbligo di svolta a sinistra verso la zona Stadio Angelini per i veicoli provenienti da Via Ortona, Via Sulmona, Via Capestrano, Via Feltrino;

– l’obbligo di svolta a destra verso la zona Stadio Angelini per i veicoli provenienti da Via Mattei, Via Zittola;

– l’obbligo di svolta a destra verso Via Feltrino, Via Capestrano e Via Ortona, oppure a sinistra verso Via Mattei, per i veicoli provenienti da Viale Abruzzo zona Stadio Angelini;

– l’obbligo di procedere diritto verso Via F.lli Pomilio (S.S. 81) per i veicoli provenienti da Via dei Vestini – zona Ospedale Civile;

– l’obbligo di svolta a destra verso Via dei Vestini per i veicoli provenienti da Via Pescara in direzione Pescara;

– l’obbligo di procedere diritto in Via Piaggio, per i veicoli provenienti da zona Madonna delle Piane, all’intersezione con Via M. Gelber; 4) l’istituzione di tutte le altre deviazioni necessarie per evitare che il flusso di traffico converga nella direzione del percorso di gara; È stato disposto l’anticipo della chiusura di tutte le scuole cittadine, di ogni ordine e grado, al termine della IV ora scolastica ovvero fra le ore 12.00 e le 12.30.

In occasione della manifestazione, considerato quanto prima, tutte le linee del Trasporto Pubblico Locale saranno garantite sino alle ore 13.40 per poi sospendersi sino alle ore 17.00, orario in cui gradualmente e in contemporanea all’avvenuto passaggio della carovana pubblicitaria e dei partecipanti alla gara ciclistica le linee torneranno ad essere regolari con l’apertura delle strade.

Il mercato settimanale di venerdì 10 maggio si svolgerà, anziché in Corso Marrucino, in via della Liberazione, con termine orario fissato alle ore 12.30 e liberazione delle aree entro le ore 13.00.

Durante il percorso la carovana pubblicitaria effettuerà alcune soste in località predefinite dove gli sponsor intratterranno il pubblico con attività di animazione, musica, distribuzione di gadget.

Alle ore 19.00 la Solenne Processione del Santo Patrono si svolgerà regolarmente lungo Piazza San Giustino e Corso Marrucino. (Pdn)

 

SAN GIOVANNI TEATINO

Anche a San Giovanni Teatino il sindaco ha stabilito che i plessi scolastici di via Dragonara e corso Marconi saranno chiusi a partire dalle 13.45 e fino al completo passaggio dell’intera carovana del Giro d’Italia: saranno quindi sospese le attività pomeridiane e agli alunni sarà comunque garantito il servizio mensa e il servizio trasporto.

Per quanto riguarda la viabilità è stato disposto il divieto di sosta dalle ore 8.00 di domani, 10 maggio, sulle seguenti vie e strade: via Nenni, dal confine con Chieti alla rotatoria che segna l’intersezione con via Dragonara e via Aterno, via Dragonara, via Sardegna, via Edison, corso Marconi, via Vallelunga, via Monte Bianco e via Monte Rosa.

Sulle medesime strade e vie scatta invece il divieto di transito a partire dalle 14.15 e fino al completamento del passaggio della carovana del Giro. I servizi Arpa che interessano le aree di Pescara, Chieti, Lanciano e Guardiagrele subiranno diverse modifiche nel modo di seguito indicato:

·    soppresse temporaneamente la corsa Pescara-Chieti no stop in partenza dal capoluogo  adriatico alle 17,35 e quelle riguardanti Francavilla – Chieti (partenze ore 14.05, 14,30, 15.10, 16.10) e Chieti – Francavilla (partenze 15.20, 16.45);
·    posticipate di 15 minuti le partenze delle corse comprese tra le ore 14.15  e le ore 17.00 della  autolinea Chieti Pescara, sia via Chieti scalo sia via Tricalle; 
           

           a Chieti si partirà dal capolinea della linea filoviaria n via dei Vestini.              

Anticipate con partenza alle ore 13.00 le corse dirette a:

Villamagna ore 13.10, Ripa Teatina-Iconicella di Bucchianico ore 13.45, Cepagatti ore                  13.15, Rosciano ore 13.15, Villanova ore 13.15, Chieti scalo-Terminal-Bucchianico (Mulino)Guardiagrele ore 13.30, Chieti Scalo-Terminal-Fara F.Petri-Rapino-Guardiagrele ore 13.30, Università-Ospedale-Terminal-bv.Grotte-Guardiagrele-Comino ore 13.25, Ripa Teatina-Paciocco-bv.Miglianico-Vacri ore 13.45, Bucchianico ore 14.05,  Costa Cola-Cerrone ore 14.05, Paciocco-GiulianoTeatino ore 13.45.

             Anticipata alle 12.25 la corsa Guardiagrele-Lanciano delle 12.35 istradata via Orsogna;

Anticipate alle ore 13.30 le corse Lanciano – Ortona delle 13.50, Orsogna-Feuduccio-Guardiagrele delle 13.50, Orsogna-Crecchio delle 13.50.

 

Gli autobus in entrata ed in uscita da Pescara nella fascia oraria compresa tra le 13.00 e  le 18.00 cambieranno percorso, le corse extraurbane (sia in arrivo che in partenza da Pescara) abitualmente in transito a Chieti Scalo, saranno istradate via asse attrezzato, con Ingresso/uscita a Chieti – Santa Filomena (rondò Megalò), dove effettueranno la fermata per la salita dei viaggiatori.  (Pdn)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *