Teatro, ‘Etica in Atto’ torna a Pescara

Zone di Speranza

«Il Premio internazionale Etica in Atto per la nuova drammaturgia ad argomento etico è un concorso per autori teatrali, dedicato al free lance Antonio Russo, che promuove la lingua e i dialetti italiani nel mondo» spiega Doriana Vovola l’ideatrice del concorso arrivato alla sua quinta edizione.

«Il Premio internazionale Etica in Atto per la nuova drammaturgia ad argomento etico è un concorso per autori teatrali, dedicato al free lance Antonio Russo, che promuove la lingua e i dialetti italiani nel mondo» spiega Doriana Vovola l’ideatrice del concorso arrivato alla sua quinta edizione. La cerimonia di premiazione dei vincitori del Premio si terrà a Pescara presso l’ Aurum il 6 e il 7 Settembre 2013.

Il Premio, unico in Europa, nasce dalla volontà del presidente fondatore Doriana Vovola, drammaturga e cultural manager da sempre impegnata nei diritti umani, animali, ambientali ed è promosso dall’associazione culturale- sociale “Le Acque dell’Etica” con il sostegno dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Pescara e della Regione Abruzzo. Con l’interesse di regalare al teatro contemporaneo temi di valore etico, il premio è una realtà culturale apartitica che chiama autori italiani e stranieri a riflettere sulle criticità della modernità e contemporaneità e si conferma come catalizzatore e promotore della lingua italiana “di ritorno” grazie alla partecipazione anche di autori italiani emigrati all’ estero e di cultori stranieri della lingua del Bel Paese. È l’appuntamento più atteso per la drammaturgia italiana contemporanea perché sceglie di misurarsi con problematiche civili, morali, etiche e ambientali.

Il premio, con l’egida di Beatrice Russo madre del free lance e con madrina Dacia Maraini, unisce nel proprio progetto personalità di spicco del mondo teatrale, accademico e giornalistico in favore dei drammaturghi di nuova generazione: infatti, con patrocini istituzionali e ministeriali e in partnership (ufficializzate ad oggi) con la Fondazione Antonio Russo, l’ APS Learn To 1 Be Free, Florian Teatro Stabile d’Innovazione, Coop Adriatica e con il Premio Agenda Rossa, si promuovono drammaturgie dal mondo in lingua italiana su argomenti quali diritti umani, ambiente, informazione, impegno civile, tutela dell’ infanzia, libertà di pensiero e parola, legalità, diritti animali, guerra, coscienza sociale, minoranze, disabilità, violenza di genere, disagio giovanile.

Spiega Doriana Vovola:«Attraverso la drammaturgia contemporanea in lingua italiana anche di connazionali residenti in Europa e America, arrivano e arriveranno infatti allo spettatore storie di criticità della civiltà umana e il futuro condiviso sarà il risultato di riflessioni e sensibilizzazione con l’ ausilio del mezzo e della poetica teatrale per coinvolgere anche i sensi».

Il bacino progettuale del Premio sta diventando sempre più un riferimento nazionale e internazionale per il mondo teatrale e un genitore focale per il teatro etico. Come ulteriore impegno verso le drammaturgia contemporanea si è proposto di introdurre i vincitori e i finalisti in un circuito di rappresentazioni e favorire contatti e collaborazioni tra autori, attori e registi per la messa in scena dei loro testi.

Al vincitore di questa V edizione andranno scultura d’autore ideata esclusivamente per il premio dall’ artista italo-canadese Antonella Sigismondi, premio in denaro di euro 1000 e pubblicazione bilingue in cartaceo e ebook del testo nella collana Etica in Atto (Edizioni Progetto Cultura) diretta da Doriana Vovola. Per gli altri testi selezionati targa e attestato di merito, possibilità di essere pubblicati nella suddetta collana editoriale e di essere inseriti nel circuito di iniziative interne al Progetto Etica in Atto e ai suoi partner culturali.

 

GIURIA

Presidente di Giuria del Premio Etica in Atto 2013

Emanuela Giordano, drammaturga e regista, Direttore Casa dei Teatri e della Drammaturgia Contemporanea;

Presidente fondatore del Premio Etica in Atto

Doriana Vovola, drammaturga e musicologa

Gabriele La Porta, giornalista scrittore e filosofo, già direttore di Rai2 e RaiNotte;

Gianmarco Tognazzi, attore;

Emilio Casalini, giornalista d’ inchiesta, videoreporter, autore RaiEducational, inviato Report, vincitore del Premio giornalistico televisivo Ilaria Alpi 2012;

Roberto Fantini, giornalista e scrittore, formatore Edu Amnesty International, responsabile sezione diritti umani alla Free Lance International

VINCITORI

Premio Etica in Atto 2013 per la nuova drammaturgia (V edizione)

I°: Radio Belice non trasmette di Giacomo Guarneri II°: Taddrarite di Luana Rondinelli
III°: Pop Economy di Nadia Lambiase e Alberto Pagliarino

Riconoscimento della Critica ex aequo: La Route di Daniele Aristarco e

Taddrarite di Luana Rondinelli

Riconoscimento Le Acque dell’ Etica ex aequo: Compleanno afghano di Laura Sicignano e Rahmatullah Safi e Il poeta di Gjakova di Sara Culzoni

FINALISTI

Il generale di Emanuele Aldrovandi
Mein Kampf Reportage di Giacomo Quinti La scrofa di Adriano Mainolfi
Quem Queritis? di Giancarlo Guercio

PROGRAMMA

6 e 7 settembre 2013 CERIMONIA PREMIO ETICA IN ATTO 2013

per la nuova drammaturgia ad argomento etico

Direzione artistica
Doriana Vovola, Presidente fondatore del Premio

La cerimonia/evento di premiazione dei vincitori della V edizione del Premio Etica in Atto sarà bipartita in due serate, il 6 e il 7 settembre 2013 dalle ore 21 alle ore 23.30 presso Piazzale Michelucci- Aurum di Pescara, comprendenti rispettivamente melange di mises en espace delle drammaturgie premiate nelle prime quattro edizioni e la cerimonia di premiazione dei testi vincitori 2013 (V edizione) con dibattiti socio-culturali, mise en espace del testo vincitore e personalità di spicco del mondo teatrale, accademico e giornalistico.

venerdì 6 settembre 2013

Mises en space di drammaturgie premiate nelle prime quattro edizioni del Premio Etica in Atto (2008-2011):

In scena, a cura di Doriana Vovola, estratti da:
Johnny che salvò la democrazia (vincitore Premio Etica in Atto 2009) di Daniele Aristarco
con Umberto Marchesani e Marco Paparella
e
Bada-mi (vincitore Premio Etica in Atto 2010) di Silvia Pietrovanni
con Antonella Sigismondi e Valentina Serra

Letture drammatizzate dei testi autografi di Antonio Russo: La congiura del silenzio e La Frontiera con Giulia Basel e Umberto Marchesani.

Intervista e dibattito con Roberto Fantini, formatore Edu di Amnesty International, giornalista e scrittore, giurato del Premio Etica in Atto 2013.

Dedica ad Antonio Russo e interventi musicali ad esecuzione della cantautrice Tatiana Valle.

sabato 7 settembre 2013

Cerimonia/evento di premiazione dei testi vincitori 2013:

Saluto dei Lari del Premio con Avranno placenta le parole? di Doriana Vovola
con Marco Paparella e Valentina Serra

Mises en scene di Come fu che in Italia scoppiò la rivoluzione (vincitore Premio Etica in Atto 2011) di Davide Carnevali
con Umberto Marchesani, Marco Paparella e Valentina Serra e Spara Frank (riconoscimento della critica Etica in Atto 2011) di e con Luca Garello.

Premiazione dei testi vincitori 2013 con le autorità patrocinanti.

Lettura drammatizzata di Radio Belice non trasmette di e con Giacomo Guarneri, vincitore Premio Etica in Atto 2013.

Contributi critici dei giurati presenti (Gabriele La Porta giornalista e scrittore, Emanuela Giordano drammaturga e regista, Roberto Fantini), interviste agli autori premiati e dibattiti.

Contributi musicali strumentali e vocali con la direzione di Doriana Vovola e ad esecuzione di Manuela Navelli soprano, Manuela Fragassi arpa, Manuela Tarantelli violoncello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *