Villa Cipressi: trovati i 3 corpi

Notizie

Sono stati ritrovati i corpi dei tre dispersi per l’esplosione della fabbrica di fuochi d’artificio nel pescarese, a Villa Cipressi di Città Sant’Angelo.

Ne ha dato notizia a Pescara il sottosegretario all’interno con delega ai vigili del fuoco Giampiero Bocci, insieme al capo dipartimento dei vigili del fuoco Francesco Paolo Tronca. Con loro anche Alfio Pini, capo del Corpo nazionale dei vigili, tutti a Pescara per una visita istituzionale al comando provinciale dei vigili, in viale Pindaro. Ad accoglierli il comandante provinciale Pietro Di Risio e il prefetto Vincenzo D’Antuono. I resti dei dispersi sono stati trovati tra le macerie.

Il sottosegretario Bocci ha parlato di un “bilancio pesantissimo”, dopo aver dato notizia del ritrovamento dei tre dispersi, ricordando che ci sono anche diversi feriti. Ha portato il saluto del ministro Alfano, contattato da Pescara, e “la solidarietà del governo e del Cropo nazionale a questi uomini che hanno dimostrato una grande passione e si sono sacrificati, come sempre, per salvare cose e persone. Sono intervenuti in pochissimo tempo – ha fatto notare – e la grande capacità di intervenire subito li ha portati per fatalità ad essere colpiti dall’esplosione”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *