Zone d’Ombra cresce: il nostro Crowdfunding con Produzioni dal Basso

Inchieste Notizie Zone di Speranza

La vita è fatta di sfide: a volte si vincono, a volte si perdono. L’importante è giocarle perché, in ogni caso, le partite ci portano da qualche parte. Sempre.

Per quelli come noi che hanno sempre un sogno da raggiungere la presa di coscienza è fondamentale per andare avanti. Funzionale per procedere lungo la strada brecciata della vita. Dunque, è sempre necessario mettere il meglio di noi stessi in nuovi progetti e nuove iniziative. Zone d’Ombra tv si è più volte rinnovata nei contenuti, nella grafica e anche nel linguaggio. La linea editoriale è sempre rimasta la stessa: la critica al potere, spesso aspra e diretta, e lo sguardo attento verso i più deboli. Quelli che non hanno spazi sufficienti per essere rappresentati in un mondo sempre più individualista e con scarsa attenzione alla dialettica democratica. Lo spazio è ampio perché il vuoto dell’anima è incolmabile e non conosce fine. E questo spazio abbiamo deciso, nel nostro piccolo, di afferrarlo noi seppur foriera di enormi difficoltà.

Qualche tempo fa scrissi questa riflessione:“Mi sono sempre preoccupato di tracciare un orizzonte a lungo termine a cui tendere la mano. Il presente era il sogno, il futuro il desiderio. Non era il tempo della riflessione il tempo in cui cavalcavo la luce dei contrasti della mia anima”. A questa, non molto tempo dopo, ne feci seguire un’altra:”Il desiderio accende emozioni. Muove passi, genera sogni. Il desiderio scalda il cuore, accarezza labbra, muove sguardi, stringe mani. Risale l’anima del passato e insinua presenza nel futuro. Accoglie abbracci, parole non dette, frasi racchiuse in metrica. È poetica, capelli che si sciolgono al vento del desiderio, al sole di un cuore innamorato. È gesto semplice in un mare di emozioni”.

Ecco, è il desiderio che muove tutto. Ed è per questo che siamo ancora tutti qui a raccontare fatti, a interpretare realtà, a narrare il presente. E vorremmo fare di più. Molto di più.

C’è bisogno di stare fianco a fianco a chi soffre e ha voglia e desiderio di riscattarsi per un regalarsi un futuro migliore a se stessi, prima di tutto, e alla società, poi. Ecco perché vogliamo ampliare la parte video, e dunque quella della webtv, producendo una serie di docufiction che raccontino le vite di chi vive ai margini della società del benessere.

Il progetto che abbiamo in mente si articola in 50 docufiction della durata di 10 minuti. I reportage misceleranno le esperienze dei protagonisti rapportandole alla loro vita nelle varie città italiane. Nella scelta delle storie da raccontare attenzione particolare sarà rivolta ai senza fissa dimora, agli anziani senza assistenza, ai disoccupati. Le principali città scelte saranno Milano, Roma, Bologna, Firenze, Napoli e Palermo dove è forte la solitudine e si sente in maniera massiccia la crisi economica. I docufilm rappresenteranno in maniera diretta le storie alternando interviste a momenti di vita vissuta. Mostreremo la loro vita quotidiana, il loro ambiente e racconteremo le loro esperienze personali.

Ma noi per queste persone vorremmo fare di più. Molto di più. Vorremmo dare una mano nel concreto: aiutarli a uscire dalla disperazione. Creare una rete di contatti in grado di ridare un lavoro a chi l’ha perso, un’integrazione pensionistica a una nonna che non arriva a fine mese, la possibilità di realizzare un sogno a un giovane che non ha possibilità economiche. Potremmo farcela solo con l’aiuto di tanti che hanno la nostra stessa visione. I sogni, almeno in questa vita, possono essere concretizzati con abnegazione, impegno, visione, passione e risorse economiche.

Grazie a Produzioni dal Basso, abbiamo creato una raccolta fondi per realizzare il nostro progetto: raccontare storie per poi “regalare” ai protagonisti un lieto fine. Chi deciderà di sostenere il progetto avrà il logo o il nome all’interno delle singole docufiction, sul sito Zonedombratv.it e su tutte le piattaforme di diffusione.

STRUTTURA DOCUFICTION

Il progetto si articola in 50 docufiction della durata di 10 minuti. I reportage misceleranno le esperienze dei protagonisti rapportandole alla loro vita nelle varie città italiane. Nella scelta delle storie da raccontare attenzione particolare sarà rivolta ai senza fissa dimora, agli anziani senza assistenza, ai disoccupati.

Le principali città scelte saranno Milano, Roma, Bologna, Firenze, Napoli e Palermo dove è forte la solitudine e si sente in maniera massiccia la crisi economica.

I docufilm rappresenteranno in maniera diretta le storie alternando interviste a momenti di vita vissuta. Mostreremo la loro vita quotidiana, il loro ambiente e racconteremo le loro esperienze personali.

STILE

Lo stile sarà improntato sulla presa diretta e su piccoli momenti ricostruiti in stile filmico. Tutto sarà plasmato da una voce fuori campo che legherà i vari momenti con un racconto romanzato e a tratti poetico.

Se avete voglia di partecipare al nostro progetto e/o saperne di più, contattateci a info@zonedombratv.it o al 3293526266. Sotto troverete alcuni video che abbiamo prodotto e diffuso.

Antonio Del Furbo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *