Chieti, incendio doloso in una discarica abusiva. Bruciati documenti provenienti dalla terra dei fuochi

Notizie

Alcuni giorni fa erano stati trovati, all’interno della discarica teatina, documenti e delibere provenienti da Acerra. Oggi, stranamente, scoppia un incendio.

 

L’INCENDIO DOLOSO: FOTO E VIDEO  

 

L’INCENDIO VISTO DALLA MAJELLA IN TIME-LAPSE

 

ECCO COSA CONTENEVA LA DISCARICA

La discarica, sottoposta a sequestro, si trova lungo la strada di Colle Marconi di Chieti. L’incendio si è sviluppato presumibilmente intorno alle 22 di ieri sera. I Vigili del fuoco hanno avuto molte difficoltà per raggiungere la discarica perché posizionata sulla strada di collegamento tra il capoluogo teatino e Casalincontrada chiusa al traffico da oltre tre mesi per una frana. 

Nella discarica c’erano, oltre a montagne di documenti, soprattutto sostanze tossiche che il vento ha sparso su tutto il territorio.

Un’inchiesta giornalistica de Il Centro nei giorni scorsi aveva svelato che all’interno della discarica giacevano montagne di documenti tra i quali alcuni provenienti dalla terra dei fuochi. Si trattava di una delibera targata Acerra. Subito dopo la procura teatina ha aperto un fascicolo d’inchiesta. 

{youtube}http://www.youtube.com/watch?v=2XVEhKAPeH4&feature=youtu.be{/youtube}

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *