D’Alfonso, il satiro che sbeffeggia Febbo

Notizie

E chi l’avrebbe detto che una semplice multa di 1400 euro appioppata al governatore-statista d’Abruzzo avesse sollevato un polverone anche a livello nazionale? Ma, soprattutto, chi avrebbe mai scommesso sul fatto che Big Lucky avrebbe calato il suo asso nascosto?

Così accade che Luciano D’Alfonso, dopo le critiche ricevute dal presidente della Commissione Vigilanza Mauro Febbo, decide di mettersi a fare l’autore di storie, più o meno reali, sbeffeggiando il suo acerrimo nemico politico. Insomma, Big passa da santo con tanto di aureola a satiro in una manciata di minuti.

Ieri alle 8.15 scrive posta su Facebook:”Si scrive RegioneIncontra e si legge colloquio frontale con il Potere di servizio della Regione. All’inizio ci sarà sorella lentezza, poi comparirà mamma velocità e soprattutto sua maestà la concretezza. Polvere e ruggine provano a reagire, ma non ci mancano esperienza e determinazione. RegioneIncontra viene dal Vietnam, ha conosciuto tecniche avanzatissime di resistenza, reazione e risoluzione. Una sola cortesia: giudichiamo Regione Incontra, producendo la relativa pagella, tra 90 giorni”. Come sempre non si è capito nulla ma tutto diventa un po’ più chiaro con il post successivo:Giornale di bordo. Ore 13 e 42. Siamo appena entrati in aeroporto e il Comandante Febbro ci autorizza la velocità di crociera per rientrare in Abruzzo. A Roma e’ andata benissimo per l’Aeroporto d’Abruzzo nel tiro alla fune con il Ministero dei Trasporti, presente l’On Maurizio Lupi. Il nostro Aeroporto resta classificato sito aeroportuale di interesse nazionale. A questo punto la sfida ulteriore: guadagnare il rilievo di aeroporto di interesse strategico, assumendo la fatica (all’inizio) di voli internazionali extra europei. E’ possibile? I denunciati direbbero di no! Io dico di si se lavoriamo senza debiti, senza improvvisazioni e soprattutto facendo funzione comune con il trapezio territoriale economico Ancona (operando insieme, come Pisa Firenze), Roma, (bisognevole di un pertinente 3 aeroporto, io specifico vicinissimo) e la Svizzera simpatica del piccolo e dignitoso Molise. In conclusione per le ambizioni al futuro l’Abruzzo ha confermato quale Nazionale il proprio aeroporto. Adesso al lavoro senza debiti inutili! Spero di arrivare in fretta in Provincia, poiché mi attende RegioneIncontra!”

Il satiro D’Alfonso all’altezza di Pescina aggiorna ancora il Comandante Febbro:”prossimi ad entrare nella Galleria avvicinante a Cocullo. Speriamo di non incontrare difficoltà e soprattutto di arrivare in tempo per la seconda parte di RegioneIncontra e del tavolo di lavoro con RFI, emergenziale, a causa della piena del fiume Pescara che minaccia zattera e Pilone del viadotto ferroviario all’altezza di manoppello scalo, tale da doversi interrompere il transito ferroviario. Inoltre, mi segnalano emergenza a Castelguidone, in corrispondenza innesto Fondo Valle Trigno. (Una zona che mi ricorda un dibattito televisivo disarmante, poiché si pensava all’estetica, ma emergevano le frane). Se il Commandante Febbro mi autorizza vorrei fare sopralluogo con genio civile e dirigente, poiché a Lettomanoppello mi hanno spiegato che la democrazia non seleziona patrizi con le gambe a cavalcioni, ma realizzatori determinati, da sottoporre periodicamente a giudizio. Vediamo di andarci anche senza il consenso del Comandante Fabbro..”. 

Qualche ora dopo Big arriva a L’Aquila:”Ore 9 e 1 minuto. Mi sono pervenute 3 telefonate che mi confermano criticità significative a Vasto e nell’alto vastese. In particolare a Vasto e’ franato il muro di contenimento dei giardini di Palazzo d’Avalos, per un fronte stradale di circa 10 metri. Il Capo del Genio Civile regionale 
e’ andato sul posto. Appena nella condizione ci rechiamo a Vasto, da al’Aquila, per valutare con la struttura tecnica il da farsi urgente, ricordando la relazione del Prefetto Gabrielli e la visita della struttura di Missione di Palazzo Chigi. Il sopralluogo e’ funzionale alla perizia di somma urgenza per i primi interventi di reazione al dissesto.”

Quindi un ultimo post dalla citta del ‘capitano’:”ore 13 e 33, arrivato a Chieti Città, per veloce confronto su abitazioni a rilevanza sociale. I protagonisti sono i professionisti della tecnica progettuale e realizzati a. A tra poco….”.

Finalmente un presidente satiro. 

ZdO

  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *