Europei 2016: gli scontri a Marsiglia tra hooligans e polizia – video

Notizie

Sono stati duecento i tifosi inglesi che si sono scontrati con quelli francesi e la polizia nelle prossimità del porto vecchio nella giornata di ieri. Questa sera si sta giocando la partita Russia-Inghilterra e , tra l’altro, c’è anche la paura per il rischio attentati.

Per disperdere gli hooligans sono dovuti intervenire in maniera massiccia gli uomini delle forze dell’ordine con gas lacrimogeni.

I tifosi inglesi, evidentemente ubriachi, hanno intonato un ritornello agghiacciante:“Isis dove sei?”

Raggiunti il porto, le due tifoserie si sono presi a colpi di bottiglie, sedie e bombe carta. Due persone sono state arrestate. Sarebbero i 500mila i tifosi inglesi che avrebbero raggiunto la Francia e distribuiti nelle varie città dove giocherà la nazionale dei tre leoni.

Mentre sono mille e cento gli agenti presenti nell’area dello stadio e circa 700 distribuiti in altre zone di Marsiglia. L’allerta è massima anche per l’allarme terrorismo. La partita Russia-Inghilterra, infatti, sarebbe una delle partite a maggior rischio attentati.

 

TIFOSO IN FIN DI VITA 

Un tifoso inglese è rimasto a terra durante i tafferugli. La polizia sarebbe intervenuta per un massaggio cardiaco. Secondo l’emittente BfmTv, l’uomo si trova in ospedale “fra la vita e la morte”. Ci sarebbero altri quattro feriti e altre sei sarebbero state fermate.

{youtube}http://www.youtube.com/watch?v=QuYR9SIHYqc&feature=youtu.be{/youtube}

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *