Mafia Capitale, la moglie di Carminati: “Mi riporto mio marito a casa”. E l’ex avvocato Naso al fratello: “una famiglia di cialtroni”

La gioia per Alessia Marini arriva appena il giudice esclude il 146 bis per il marito, Massimo Carminati, coinvolto nell’inchiesta di “Mafia Capitale”. Pur essendoci ben due associazioni a delinquere a Roma non c’era la mafia. Almeno non quella ipotizzata nell’inchiesta “Mondo di Mezzo”. Dunque, i giudici della Corte di Cassazione hanno smontato la sentenza […]

Continue Reading

A Roma non c’era “Mafia Capitale”: la Cassazione annulla la sentenza d’Appello

La sentenza della Cassazione è arrivata in tarda serata e ha stabilito che “Non fu mafia”. La procura generale della Suprema Corte aveva chiesto la conferma delle condanne di Appello, che riconobbero per Salvatore Buzzi, Massimo Carminati e i loro collaboratori le accuse di aggravante mafiosa ex articolo 416 bis. Mafia Capitale: il video dell’arresto […]

Continue Reading

Mafia Capitale: Gianni Alemanno condannato a 6 anni di carcere

L’accusa è di corruzione e finanziamento illecito in uno dei filoni dell’inchiesta Mondo di mezzo. Gianni Alemanno, ex sindaco di Roma, è stato condannato a sei anni di carcere dalla seconda sezione penale del tribunale di Roma. Il filone d’inchiesta è quello parallelo che ha visto coinvolti Massimo Carminati e Salvatore Buzzi. Alemanno era imputato […]

Continue Reading
mafiacapitale1.jpg

Mafia Capitale: Buzzi e Carminati puntavano al Campidoglio. Anche con l’aiuto della destra romana

È stata “Un’associazione di tipo mafioso con a capo Buzzi e Carminati” che “ha operato a Roma fino a dicembre 2014”. Questo il titolo delle motivazioni della sentenza di appello del processo Mafia Capitale che l’11 settembre scorso ha riconosciuto il 416 bis per il reato di associazione a delinquere di stampo mafioso che ha condannando l’ex terrorista dei Nar, Massimo Carminati e il ras delle […]

Continue Reading

Mafia Capitale, Massimo Fini:”Cantone persona per bene ma chi garantisce per i suoi funzionari?”

La domanda che assale le persone per bene e che in qualche modo credono possa esserci un altro tipo di organizzazione sociale oltre questa finta rappresentanza democratica, è sempre la stessa sin dalla notte dei tempi: chi controlla il controllore?

Continue Reading