TERREMOTO L’AQUILA: PAURA MA NESSUN FERITO

Notizie

Tra domenica e lunedì tra i Comuni di Crognaleto, Fano Adriano e Pietracamela si sono registrate otto scosse sismiche.

Quella più forte è stata registrata alle 2 di domenica notte di magnitudo 3.7, con altre due repliche di 2.3 e 2.7, con epicentro nel distretto del Gran Sasso, secondo la mappa Ingv.

Paura e tanta ansia per i cittadini ma non ci sono stati feriti. L’epicentro è stato registrato a 16.6 km di profondità.

«Il Comune dell’Aquila, tramite il piano di protezione civile, ha sempre allestite tre tende riscaldate dove i cittadini che per paura sentono l’esigenza di uscire di casa, possono passare la notte», ha detto Massimo Cialente. Le tende si trovano a Coppito (Murata Gigotti), a Paganica (Tenda Amica) ed a Bazzano (Tenda Amica). «Oltre le tende – aggiunge -, sono indicate con specifica segnaletica anche le aree di raccolta ed il piano di protezione civile è da tempo fruibile sul sito del Comune dell’Aquila». Il centro storico dell’Aquila rimarra’ aperto. Lo ha dichiarato il vice sindaco, con delega alla protezione civile, Roberto Riga, al termine di un sopralluogo eseguito in mattinata con i vigili del fuoco, a seguito della scossa di 3.7, registrata nel distretto del Gran Sasso la scorsa notte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *