Guardiagrele (Ch): ecco a voi l’ospedale degli orrori. Pazienti maltrattati e porte sbattute in faccia

La storia, che sembra uscita da un film horror, ce l’ha raccontata Cinzia, una giovane abruzzese emigrata in Australia costretta a recarsi presso il nosocomio per curare il padre.  di Antonio del Furbo La Replica della direttrice:”Orgogliosa del mio Presidio”

Continue Reading

Vladimir chiede aiuto all’Italia:”sono gay e in Russia mi stanno uccidendo”

“Sono Vladimir, anche se questo non è il mio vero nome: ho paura di rivelare la mia vera identità. Una paura che mi porto dietro dopo varie forme di violenza che ho subito nel mio Paese, la Russia. Violenze e discriminazioni che hanno una sola ragione: sono gay”. Ora vuole parlare con il Presidente del Consiglio italiano.

Continue Reading