Il Fatto quotidiano: l’orticello chiuso della finta opposizione

Qualche anno fa alcuni amici raccolsero il mio spaesamento, tipico dei giornalisti esordienti, e mi persuasero che “Il fatto quotidiano” era la rotta giusta dove andare. “Il tempio della verità” dicevano e, un giornalista che avrebbe scritto lì, sarebbe stato come un giustiziere della notte determinato ad arrivare laddove la legge era costretta a fermarsi.

Continue Reading