La Guzzanti sul film ‘La trattativa’ evoca censure:”nessuno ne ha parlato”. Forse perché la realtà è più interessante?

La regista del film lamenta scarsissimo interesse dei media, in particolare delle trasmissioni televisive, nei confronti della sua opera ed evoca lo spettro della paura e del complotto.

Continue Reading

Guzzanti & Co. e le solidarietà mafiose

Dopo la boutade di Sabina Guzzanti su Twitter sembra essere partita la gara al ‘tocco del fondo del barile’. La piena solidarietà dell’autrice de ‘La trattativa’ a Riina e Bagarella a quali è stato negato il diritto ad essere in aula per la deposizione di Giorgio Napolitano nell’ambito del processo sulla Trattativa Stato-mafia, autorizza un altro ‘segugio’ del pensiero ‘rivoluzionario’, […]

Continue Reading